Archive for the ‘Riflessioni personali’ Category

Annunciazione, prima del Sì i chiarimenti….

.
25 marzo 2017

Oggi è la festa dell’Annunciazione per noi cristiani.

La prima risposta di Maria non è “ Sì” !

L’angelo arriva da Maria, la saluta, fa il suo bravo annuncio…
e
Maria non pensa subito:

«che figo!»

«fantastico!»

«Wooow!»

«evvai!»

Maria, mentre l’angelo se la canta…. si domanda tra sé «ma che sta’ a di’ questo? »

Finalmente Maria apre bocca.
Non per dire Sì.

Ma per chiedere chiarimenti.

Dopo il chiarimento, finalmente Maria, dice Sì, mi va bene!

Purtroppo dell’epoca non abbiamo né registratori, né video.

Forse Maria ha fatto altre domande.

Ma non ci è dato di sapere dopo duemila anni e, l’unica fonte è soltanto il brano dell’evangelista Luca.

Con questo Sì, Maria rimane incinta di Dio, nonostante fosse promessa in sposa a Giuseppe.

Con questo atto Dio entra nel matrimonio tra Maria e Giuseppe….

Sta di fatto che la pia tradizione ha stabilito che dopo 9 mesi da questo evento il prossimo 25 dicembre Maria partorisce il bimbo Gesù..

Nella mitologia di tanti popoli è un classico il dio che mette incinta una donna.

Ma per noi cristiani non è mitologia, è religione.

.

Questo è il brano attribuito all’evangelista Luca:
__________________________________________
“L’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe.
La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse:
«Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te».
A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo.
L’angelo le disse:
«Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».
Allora Maria disse all’angelo:
«Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?».
Le rispose l’angelo:
«Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch’essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio».
Allora Maria disse:
«Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola».
E l’angelo si allontanò da lei.”
(Lc 1,26-38)

Annunci

Addio Immacolata

Immacolata - Immaculée - immaculate - ללא רבב

Ormai la festa è passata.

Quella mattina come mio solito in ogni solennità ero alla s. Messa nella mia parrocchia.

Eppure quella statua eterea e senza corpo mi rimane innanzi agli occhi.

E’ l’Immacolata.

Una donna che non esiste.

Continua a leggere

Grazie di questo tuo “Corpo” Gesù

.

28 ottobre

GRAZIE
Ogni vostro volto, è parte della mia storia,
ogni vostro volto mi ha accompagnato nella mia passeggiata
tra le mie amate montagne,
i colori dell’autunno
mi spingevano a guardare tutti i colori della mia vita,
che ogni amico e amica mi ha portato,
come da ogni evento che mi ha formato e maturato.
Un GRAZIE
gigantesco
dalla Sicilia alla Germania
che percorro idealmente con profonda emozione,
per i doni da ciascuno ricevuti.

E’ anche per questo,
che il “Corpo di Cristo” ha senso….

DANKE
Jedes Gesicht ist in meiner Geschichte,
In diesem,
dass der “Leib Christi” macht Sinn ….

e voi non avete voluto!

(Lc 13,31-35) - (Rm 8,31-39)


Alcuni farisei,
(i più religiosi del popolo, i più ortodossi, i separati dal popolo, quelli della purità….)
si avvicinano a Gesù per avvisarlo che il re cerca di ucciderlo.

(perchè il re Erode cerca di uccidere Gesù ? e perchè i farisei danno un’informazione solo parziale ? anche i farisei vogliono la morte di Gesù ! non solo i farisei ma i vertici dell’istituzione religiosa !)

Ma Gesù tra le altre cose dice ai religiosissimi farisei parole terribili:
«(…)
Gerusalemme, Gerusalemme,
tu che uccidi i profeti
e lapidi quelli che sono stati mandati a te:
quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli,
come una chioccia i suoi pulcini sotto le ali,
e voi non avete voluto!
(…)»

Oggi uno spunto da:
(Lc 13,31-35)

«Io sono persuaso
che né morte né vita,
né angeli né principati,
né presente né avvenire,
né potenze,
né altezza
né profondità,
né alcun’altra creatura
potrà mai separarci dall’amore di Dio,
che è in Cristo Gesù, nostro Signore.»
(Rm 8,31-39)

______________________________________________

Se la mia fiducia in Gesù dipende
dagli uomini,
dai giudizi che gli altri
uomini possono dare su di me,
dalle leggi,
dalle norme,
dalle consuetudini,
dalle abitudini
o
se dipende
da un amore
che mi viene regalato da Dio nello Spirito
senza leggi,
senza giudizi,
senza norme

e percepire
che posso correre libero,
senza inciampi….
sotto le ali della chioccia.

Nessuna potenza,
nessun angelo,
nessun Prìncipe,
nessuna creatura,
può o deve separarmi
dall’amore di Dio.

Rispondendo a Gianni Gennari “non negoziabile…”

don Gianni Gennari, teologo di morale e giornalista

Gianni Gennari e i Principi non negoziabili....

Gianni Gennari scrive l’articolo:
http://archiviostorico.corriere.it/2011/ottobre/21/Dialogo_tra_Credenti_Laici_esistono_co_9_111021061.shtml

Lo leggo e commento:
https://incompiutezza.wordpress.com/2011/10/21/lettera-a-gianni-gennari/#comment-1197

Gianni Gennari scrive:
23 ottobre 2011 alle 08:26

Caro commentatore, a me pare che tu non abbia capito niente dell’articolo che critichi.
Anche lì è scritto che se c’è il consenso della maggioranza una legge si può sempre fare, ed è stata fatta p. es. nel caso di divorzio e aborto.
L’unico problema è che non puoi pretendere che a priori tutti siano d’accordo con te.
Se quelli che sono d’accordo hanno la maggioranza allora la legge si fa come vuoi tu, altrimenti no. tutto qui: rileggi, ragiona, e forse ora capisci.
Quanto alle osservazoni personali lascia perdere, p. f., o firmati e ne ragioniamo.
Gianni Gennari
===========================

Roma, domenica 23 ottobre 2011

Ebbene rifletto ancora:

Buon Gianni,
ho letto, ho letto,
e tutti possono leggere il tuo articolo
nell’archivio sul Corsera.

1.
Ti arrocchi dietro un principio non negoziabile che in natura non esiste,
la società non  ha mai avuto principi non negoziabili,
e il Potere dei vertici nella mia Chiesa Cattolica non ha mai avuto principi non negoziabili, se non come ultima moda di questi ultimi tempi, per attaccarsi ad un ultimo scampolo….  di potere sulle coscienze (denaro nelle cassette delle offerte, 8 x mille, donazioni varie….. potere del denaro, connivenza con mammona….)

2.
Fai anche di peggio,
vai contro il comandamento di Gesù il Cristo,
riaffermi l’immutabilità della Legge e dei Profeti,
e lo fai rendendo immutabile, nientedimeno,  la comprensione della Costituzione,
che è un dato prima di tutto, Civile, di proprietà dei cittadini italiani,
non di certo soggetta all’esegesi di una istituzione religiosa che per propria denominazione ha bisogno di conservazione e di immutabilità, una religio che incatena al passato, incapace di leggere il vissuto attuale del popolo, e in questo caso del popolo civile italiano.

Come al solito,
va di moda accusare gli altri di incomprensione.

Io ho l’impressione che tu usi dello stesso sistema logico
usato dal potere sulle coscienze tanto di moda nel clero
e nelle istituzioni clericali di vertice….

Non ti va bene che non mi firmo?

Non mi importa nulla,
non sono un giornalista,
non ho questo dovere.

Non sono come te che per scrivere un articolo o editoriale prende soldi,
io le mie idee le esprimo,
liberamente senza che nessuno debba pagarmi lautamente.

Registro semplicemente le tue idee,
le riporto,
le commento….

ed osservo la solita ipocrisia clericale….

Dovremmo essere nello stesso Popolo di Dio,
ma dalle tue parole,
mi sembra che tu ti poni comunque al di sopra.

E lo fai persino nel consesso civile tra i cittadini italiani.

Per il resto
sono anonimo?
Ho una e-mail,
se mi chiami vengo a trovarti,
e posso dirti di persona quello che penso,

e rinfacciarti la tua doppiezza,
quella di ricacciare le persone
nella vita della Legge e dei profeti,
ed obblighi anche chi non vuole seguire Legge e Profeti,

perchè
quello che interessa a te ancora come un Sommo sacerdote in sonno…
è stabilire chi è nelle regole,
chi è nella legge,
stabilire chi è nel gregge dei peccatori,
pronto a far ripetere come un pappagallo…. agli altri… il sacrificio
che Cristo non ha mai chiesto ha nessuno,

anche nella vita civile dei cittadini italiani.

Vuoi un popolo che ancora obbedisca alla Legge Naturale inventata dal tuo Sinedrio,
per tenere sotto scacco un popolo da dominare sotto la paura.

Tutto il contrario del comandamento che oggi Gesù ricorda nella liturgia,
quel comandamento che qualifica, migliora, sostituisce il vecchio decalogo mosaico.

Il Vangelo,
oggi era soprattutto per persone come te,
anzi prima di tutto è per le persone come te,
(per me rimani sacerdote),
…. Altro che vendere la favoletta dell’amore universale…….. che vale sempre per gli altri…. per i senza potere….

Gesù, oggi si rivolge con estrema chiarezza ai vertici della vita religiosa, della sua Chiesa ebraica, come a quelli che hanno voluto costituire il Potere nelle Chiesa usando il Suo nome in qualsiasi tradizione…..
e tu ci sei dentro fino alla cima dei capelli in sonno…. o meno.

Io come cattolico, come credente nell’unico Corpo di Cristo,
non ti chiedo alcun assenso.
Nel mio piccolo,
rispetto l’altro,
il pubblicano, il samaritano….. la samaritana…
ma è ovvio,
che nel tuo articolo,
tu stai facendo affermazioni
non all’interno della mia Chiesa cattolica,
ma la stai imponendo alla società civile.

Non mi pare proprio che tu sia capace di rispetto verso gli altri….

Nella dialettica,
anche i sacerdoti che apprezzarono e seguirono Hitler,
avevano le loro ragioni per essere liberi di esprimere
le proprie opinioni…..

Ma alla fine della Guerra….
sia in Italia, come in Germania,
non di meno in Spagna in quell’altro contesto in cui erano solo per conservare il potere sul popolo,
molti…… vennero uccisi, (alcuni uccisi per colpa di altri….)
e
non erano di certo i famosi profeti,  inviati……

chi li uccisero furono i vignaioli. (cfr. Marco 12)

Non avete capacità di profezia,
e vi nascondete nel potere, mediatico, clericale, politico, finanziario.

Rileggiti il tuo articolo, ragiona….

Gianni,
non lo voglio il tuo assenso
sui matrimoni civili per le persone dello stesso sesso,
sei incapace del rispetto della vita affettiva altrui,
diversamente da me cattolico,
che non posso non dire sì
alla vita affettiva altrui,
non posso non dire sì
alle persone che vogliono testimoniare l’amore vicendevole nella prospettiva della fedeltà, della progettazione, della durevolezza,
esercitando affetto e sesso nel loro modo che ritengono più congeniale,
anche se
fino a 50 anni fa era impensabile,
soltanto perché era vietato pensarne e parlarne…..
perché era solo permesso il promiscuo sottaciuto.

“Quanto alle osservazoni personali lascia perdere”
mi dici….
ma io nella mia vita
per la mia libertà di parola ho rischiato di perdere il lavoro….

ma lo so bene,
che questa libertà,
è negata nel mondo curiale,
i parroci parlano sottovoce,
i vicari sussurrano,
tutti pieni di paura,

se persino un vecchio mio amico prete di 70anni,
che impegnato in parrocchia e nelle mura leonine con particolare incarico…..
riferendomi sul cardinal vicario Vallini,
poi sente il dovere a propria tutela di aggiungere:
“mi raccomando…. è tra me e te”.

Gianni,
le favolette
raccontale a chi non conosce l’interno della vita clericale e curiale
in cui i principi non negoziabili è solo un peso di cui caricare le spalle altrui,
“Guai anche a voi,
dottori della legge,
che caricate gli uomini di pesi insopportabili,
e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito!” (Luca 11)

Un amico sacerdote tempo fa è stato abbandonato in mezzo alla strada,
proprio come l’aggredito sulla via da Gerusalemme a Gerico,
paradossale !!!!
Anche qui è passato il “sacerdote”(vescovo) e vedutolo, passo oltre, dal lato opposto….
INCOMPIUTEZZA

RIPRODUZIONE NON RISERVATA

________________________
chiave:
Gianni Gennari, Sì al dialogo tra credenti e laici ma esistono princìpi non negoziabili, matrimonio, coppie di fatto, contratto, etero, omo, Stato di diritto, divorzio, Bibbia, Storia della salvezza, costume, tradizioni, cattolici, unione civile, matrimonio civile, matrimonio religioso, Corriere della sera, farisei, sadducei, dottori della legge,

Ma che cosa è la Verità…..

Simone Weil

“A Cristo piace
che a lui si preferisca la verità.

Poiché, prima di essere il Cristo,
egli è la Verità.

Se ci si allontana da lui per andare incontro alla verità,
non si farà molta strada prima di cadere nelle sue braccia.”
(Simone Weil)

“oggi, infatti,
la non-redenzione del mondo
è connessa in modo particolare con la non-decifrabilità della creazione e con la conseguente non-riconoscibilità della verità.
(FRANCESCO VENTORINO in OR)

“”Redenzione” nel senso pieno della parola può consistere solo nel fatto che la verità diventi riconoscibile”
(Joseph Ratzinger-2011-Gesù di Nazaret)

“Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo.” (Luca 24,16)

scrive Ratzinger: “dialettica del riconoscere e non riconoscere”.

ma:
“diventa riconoscibile, se Dio diventa riconoscibile. Egli diventa riconoscibile in Gesù Cristo.”
(Joseph Ratzinger-2011-Gesù di Nazaret)

__________________________

Ma che cosa è la Verità ?

Se Cristo è la verità
sulla strada verso Emmaus,
in quei 12 Km e 2 ore di cammino,

Cristo stesso fa le sue scelte di rivelarsi come verità
come e quando vuole lui,

Dio diventa riconoscibile, se Cristo diventa riconoscibile

Ma quanto è pericoloso
quando dico che Cristo è la verità,

posso non averlo riconosciuto,
e continuare a raccontarmi la menzogna di Cristo-verità,
e
in nome di questa verità
prendere pezzi di parole,
pezzi di frasi,
assolutizzarle
e giudicare i fratelli,
creare i nemici,
combatterli,
creare un clima di odio, che non riconoscerò come odio, ma lo chiamerò “amore per la Verità”

L’umanità non riesce mai ad incontrare veramente il Cristo,
è alla ricerca di Cristo, anche quando si chiamano cristiani, cattolici,

quindi è alla ricerca continua della verità,

senza mai possederla.

Pilato,
è icona di tutti gli uomini,
senza differenza di religione…..

Coloro che entrano a vivere
in un Monastero,
in una Certosa,
fanno di questa ricerca “quaerere”
il fondamento totale della propria vita.

_________________
chiave:
Joseph Ratzinger, Gesù di Nazaret, Francesco Ventorino, Luca 24:16, Simone Weil, Verità, Cristo, Emmaus, riconoscere

ROMA – 15 Ott 2011, dal mio diario…

Io Condivido in pieno le ragiorni degli “indignati” ma io non sono indignato,
perchè essere indignato
è un rapporto educato con persone che hanno fatto il loro lavoro,
ma un lavoro che è andato male,

in Italia non posso dirmi indignato
ma incazzato,
perchè la classe dei politici che dominano l’Italia,
hanno avuto la sola occupazione di occupare tutto l’occupabile
del potere politico ed economico,
per i soli vantaggi individuali,
favoriti da un Primo Ministro
che li ha portati al Parlamento ed al Governo
per questo solo scopo,

scopo che gli dava il contraccambio
di lasciarlo manovrare in pace,
per far crescere in modo esponenziale le sue creature,
le creature del  proprio impero economico
usando del Governo dei cittadini italiani.

Dire liberamente questa verità,
la si vuole far passare per terrorismo,
ed è quanto si sforza di
fare il lacchè di Berlusconi
Angelino Alfano,
messo come un burattino
a far da segretario al PDL
unico partito che non ha mai avuto votazioni interne,
ma soltanto consensi con applausi alla maniera sovietica.

Ma ieri pomeriggio ho fatto Roma a piedi.

Dovevo andare ad una mostra fotografica a Piazza Campo de’ Fiori.

L’estensione della Roma isolata dai mezzi pubblici era di molto estesa rispetto ai luoghi della manifestazione, ma anche per una normale cintura di sicurezza che prevede una manifestazione di cittadini italiani e romani,
cosa che ha costretto migliaia e migliaia di cittadini dalle ore 13:00 a muoversi a piedi dai più diversi non del centro effettivo di Roma,

Per raggiungere Campo de’ Fiori

sono arrivato a Piazza Vittorio
sono passato in via dello Statuto,
ho attraversato via Merulana,
ergo,
Largo Brancaccio,
via Giovanni Lanza,
Largo Visconti Venosta,
piazza della Suburra,
via Leonina,
via della Madonna ai Monti,
via Tor de Conti/Cavour bloccata da blindati,
proseguito per
via Tor dei Conti,
salita del Grillo,
via 4 novembre,
via Magnanapoli,
Foro Traiano,
piazza Venezia,
poi,
proseguimento
per Campo de’ Fiori

Ho attraversato parti delle manifestazioni con etichette e senza etichette,
molti giovani universitari,
gente normale,
vedo Polizia in assetto di guerra da…. Afhanistan,
soltanto arrivando in largo Visconti Venosta,
vedo in lontananza sui Fori Imperiali una nube immensa di fumo,
non so cosa sta accadendo,

vedo le persone che mi sfilano davanti che sono dei normali cittadini che manifestano,
e non capisco quella nube……

Domando alle persone che mi dicono che la polizia sta caricando,
ma come si fanno a sapere le notizie a distanza
con il famoso gioco del passa parola ?????

sono perplesso.

Solo in serata verso le ore 24 scoprirò della infiltrazione di quella sorta di Black Block
che infiltrati,
hanno violentato
i sentimenti e le ragioni di tutti i cittadini italiani e romani che manifestavano.

Erano le 23 quando sul bus 40 express, salgono un gruppo di toscani “le sentinelle del mattino” (“Jeunesse Lumière”) che venivano dalla Chiesa di sant’Andrea della Valle,
un giovane dice ad una ragazza,
“sembra che siano entrati in una chiesa e l’abbiano quasi distrutta gettando delle statue….”

Io che nella Libreria Fahrenheit 451 avevo notizie da che stava seguendo la diretta, avevo sentito che alcuni si erano rifugiati in san Giovanni in Laterano….
Il clima respirato durante la lunga camminata a piedi,
mentre guardavo legioni di Polizia appostati,
lunghe file di blindati appostati in vie secondarie come di un’attesa inquetante
tutto faceva presagire un clima di terrorismo,
mi ricordava,
la ricostruzione in scala 2000 di un forzato clima da anni di piombo vissuto negli anni ’70
quando venne uccisa Giorgiana Masi
che le giovani generazioni non ricordano più…..

DOMANDA DA MILIONI DI DOLLARI O DI EURO !!!!!!!!!!!

1.
Chi permette l’intrusione dei violenti Black Block ?

2.
Noi cittadini paghiamo i Servizi Segreti civili e militari , a che servono se non permettono di individuare i violentatori e aggressori e bloccarli in via previa ?

3.
forse per una manovra di comodo del Palazzo Governativo,
si vuole l’azione dei Black Blok,
per annullare e distruggere le legittime manifestazioni di pensiero dei cittadini italiani?

4.
Ma fatevi questa domanda fondamentale,

i Black Blok stanno distruggendo tutte le manifestazioni di massa di cittadini italiani,
che  manifestano con libertà di pensiero contro la politica di questo governo…

perchè ci sono ogni volta i Black Block ?

chi lo vuole ?

Chi vuole che ci siano questi distruttori folli che portano barbarie civile ?

5.
ma veramente i Servizi Segreti sono incapaci di azione preventiva ?

6.
ma veramente i Servizi Segreti non sono capaci di collaborare al bene del paese perchè i cittadini possano manifestare la libertà senza avere
le infiltrazioni !!!!!    dei Black Blok?

7.
possibile che dopo vari anni
non abbiamo risposte
dai Servizi Segreti
attraverso il Ministro dell’Interno/Lega Maroni?

Che cosa ci viene nascosto ?

A chi fa comodo ?

A chi giova?

8.
E’ dalla manifestazione sul G8 di Genova – estate 2001 che la libertà degli italiani
è ostaggio dei Black Blok !

siamo nel 2011.

In questo lasso di tempo,  2001-2011,  il Ministero degli interni
occupato dai coloro che ci hanno riempito le campagne elettorali sulla sicurezza,

cosa hanno fatto?

8.
Qualcuno si è accorto se la stampa nazionale oggi pone queste fondamentali domande ?

Perchè
il resto
è fuffa.

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/11_ottobre_15/madonnina-distrutta-condanna-1901836542849.shtml
leggo l’articolo,
mi immagino il terrore di d. Pino…..
non so come è ora Pino,
io me lo ricordo quando era un ragazzo,
timidotto…..

Spero che ora abbia messo fuori gli “gli attributi” alla sua età per non spaventarsi nell’incontrare umani tanto diversi  con reazioni pazzoide, in fondo la sua parrocchia è ad un  particolare crocevia anche di umanità molto varie… !

"Madonnina dei Black Block"

Chi dice che l’immagine di di una Madonna debba essere tradizionalmente una “integrità”?

______________________
chiave:
indignati, Roma, manifestazioni, sicurezza, Black Block, Ministro dell’Interno, Servizi Segreti, Aise, Aisi,  Lega, Roberto Maroni, Genova, sovietica, Silvio Berlusconi, Angelino Alfano, Marcello Stanzione