Mi sveglio in acqua

Nel sonnno,
squilla il campanello della porta d’ingresso,
pugni sulla porta,
mi sveglio,
metto i piedi per terra,
i piedi nell’acqua!!!!
Accendo la luce con gesto improvviso,
la casa è allagata,
tutto allagato,
la porta, il campanello, i pugni,
apro,
un condomino è incazzato,
io sto cercando di capire cosa sta succedendo,
finalmente realizzo,
è scoppiato un tubo nel bagno.
Il condomino incazzato continua a urlare,
l’altra condomina cerca di zittirlo:
“Ma lo vede che je se allagata casa?”
Sono le 2 del mattino.
Un orario buono in alcuni monasteri per la preghiera dell’Ufficio Divino.

I condomini se ne sono andati,
in casa, ci si divide i compiti,
togliere l’acqua in casa,
togliere l’acqua sui pianerottoli.
Almeno,
sembra che l’acqua non sia entrata in casa altrui,
era la più grossa preoccupazione.
Che notte!

Stamani la testa la sento pesante,
ho telefonato all’idraulico,
che ha cercato di tranquillizzarmi.
L’ho conosciuto diversi mesi fà,
me lo aveva consigliato un amico sardo che ristruttura case,
quando venne a casa si rese conto che il problema era semplice da risolvere,
comunque ero pronto al tipico salasso da pagare,
mi chiese 20€,
rimasi sconvolto e in profondo disagio,
gli volevo dare di più,
ma non ne volle sapere.

Mio Dio,
avevo trovato una persona,
con princìpi non negoziabili,
quelli veri,
e non parla nemmeno di Dio!

La sua onestà mi ha dato sicurezza,
per questo oggi l’ho chiamato e attendo l’arrivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: