Madonnina di Trevignano piange sangue….

Madonnina di Trevignano (Diocesi di Civita Castellana)

Madonnina di Trevignano (Diocesi di Civita Castellana)

_____________________________________________
1. Abbiamo bisogno di Madonne che piangono sangue ?
2. La Madonnina di Trevignano
3. Link sulla stampa e media che trattano l’argomento
_____________________________________________

1.

Abbiamo bisogno di madonne che piangono sangue ?


Gesù: «Hanno Mosè e i Profeti; ascoltino loro»


I Vangeli e la Bibbia sono fondamentalmente insufficienti,
quindi abbiamo bisogno di madonne che piangono sangue ?


La venuta di Gesù, storicamente, è fondamentalmente insufficiente,
per cui abbiamo bisogno di madonne in tour che piangono sangue ?


LE STATUE DIVINE.


Statuette di terracotta, gesso.
Alla stessa maniera di come si potevano trovare in tutto il grandioso e religioso IMPERO ROMANO ancora fino al 500 dopo Cristo,
statuette di terracotta o di metallo di altrettante figure religiose o divine.


E’ da ricordare, che poco dopo l’anno 313(Editto di Costantino) la religione cristiana diviene religione di Stato e i cristiani
– si daranno da fare per distruggere tutti i templi divini e ricostruirvici sopra chiese e oratori cristiani,
– si daranno da fare per risagomare le statue di antiche divinità in statue della nuova religione,
– si daranno da fare per ridare un volto cristiano a vecchie statue di divinità.


Sin dalle lontane origini, migliaia e migliaia di anni fa per l’occidente e in parte per l’oriente le STATUE religiose
sono la pubblicizzazione della propria religione,
sono esse stesse LA RELIGIONE,
sono esse stesse LA DIVINITA’,
tra persiani, greci, latini, indi, asiatici…


MADONNE CHE PIANGONO SANGUE


Insomma il Gesù di noi cosiddetti cristiani
dice,
che se non ci basta la Bibbia(Vangeli)
neanche se arriva un morto resuscitato può farci cambiare idea….


figurarsi se arrivano
le madonne che vanno in giro per tutta l’Italia a piangere sangue!!!


Leggere Luca 16,19-31
http://www.vatican.va/archive/ITA0001/__PVC.HTM

_______________________

2.


TREVIGNANO ROMANO,

una statuina della Madonna di Medjugorje si è messa a piangere sangue, in casa dei coniugi Gisella e Gianni, all’incirca da marzo 2016, ma solo ora l’evento va divenendo pubblico.


Sta accadendo come per la statuina della Madonna di Civitavecchia nella famiglia Gregori nel 1995 che pianse 14 volte ?


La madonnina fu acquistata a Medjugorje dalla coppia di coniugi siciliani, Gisella e Gianni(ingegnere) arrivati 4 anni fa a Trevignano.


Folle di persone si riversano a Trevignano per questo evento che vuole a tutti i costi far gridare al miracolo.


La stampa aggiunge informazioni sulla proprietaria della madonnina Gisella che riceve messaggi di catastrofi e distruzioni punitive e riceve segni sul proprio corpo e sulle pareti di casa e scritte in aramaico.
All’indomani di un terremoto che ha raso al suolo Amatrice e paesi vicini con 297 morti ?…….


Chi cavalca di più,
– la stampa ?
– la gente ?
– Paolo Brosio ?
– Iva Zanicchi ?


Intanto fiumi di rosari vengono recitati da folle di persone accorse


Un vero miracolo…   avere  così  tanti  rosari….


solo ROSARI…..

– vangeli….. ???


– Bibbia……….. ???
– preghiere con i salmi biblici…. ???


IL VESCOVO ROMANO ROSSI

Trevignano, in preghiera con il vescovo Romano Rossi

Trevignano, in preghiera con il vescovo Romano Rossi


Grande equilibrio da parte del vescovo della diocesi di Civita Castellana don Romano Rossi, vescovo dal 2007,
che ha impresso sul suo stemma vescovile la Croce con la Bibbia aperta: “Verbum crucis virtus”
come programma del suo impegno apostolico.

Stemma del vescovo Romano Rossi

Stemma del vescovo Romano Rossi


Si riconoscono al Vescovo don Romano Rossi, grandi doti di relazione umana e si presume che abbia avuto dalla proprietaria della Madonnina piangente promessa di silenzio in pubblico e disponibilità a rispondere allo stesso vescovo degli sviluppi di quanto avviene.


Dopo 5 mesi dal primo evento lacrimatorio, non era più possibile gestire sotto silenzio il fatto della madonnina che piange sangue e, prima che il fatto prendesse pieghe ingestibili o degenerasse, il vescovo ha deciso di rendere pubblico l’evento riconducendo tutto ad appositi momenti di preghiera.


Il vescovo si è unito alla preghiera con il popolo accorso presso la Chiesa del  Sacro Cuore nella Casa del fanciullo, dove solo una prima volta è stata portata la statuina piangente, ma a fronte del voyerismo premente delle folle, non è stata più portata come non vi è stata più presente la proprietaria Gisella per evitare strane e particolari speculazioni .


Non si può che apprezzare l’unità e riserbo dei preti della diocesi di Civita Castellana attorno al proprio Vescovo ed al parroco di Trevignano, don Gabriel.


La Statuina della madonna affidata dai coniugi Gisella e Gianni al Vescovo, dal 13 settembre è posta sotto esame di periti ed esperti per tutte le verifiche.


PAOLO BROSIO


Mi pare penoso l’atteggiamento di Paolo Brosio che nel suo video su Facebook(12/9/2016) forza la mano accreditando al vescovo d. Romano Rossi come una sorta di implicita approvazione che allo stato attuale non esiste assolutamente .


Ancora penoso appare che il Brosio si faccia “veggente della Madonna” di Trevignano, azzardandosi ad affermare che il venire a piangere sangue della madonna a due passi da Roma è un messaggio per il papa, i preti, il vaticano, alla cupola!!! che altro ?
(vedi suo post facebook del 12 sett. 2016)

Paolo Brosio e la madonnina di Trevignano

Paolo Brosio e la madonnina di Trevignano

BROSIO-TV - su madonnina Trevignano

BROSIO-TV – su madonnina Trevignano

_______________________

3.


LINK SU Stampa e media

…………………
01/09/2016
Statua della Madonna piange sangue
Il vescovo Rossi partecipa alla veglia
http://www.viterbonews24.it/news/statua-della-madonna-piange-sangue–il-vescovo-rossi-partecipa-alla-veglia_67163.htm

…………………
01/09/2016
Trevignano, una madonnina piange sangue
http://www.laprovinciadicivitavecchia.it/articolo/trevignano-una-madonnina-piange-sangue

…………………
02/09/2016
Trevignano, la madonnina richiama tanti fedeli
http://www.civonline.it/articolo/trevignano-la-madonnina-richiama-tanti-fedeli

………………..
02/09/2016
Trevignano, la madonnina richiama tanti fedeli
http://www.laprovinciadicivitavecchia.it/articolo/trevignano-la-madonnina-richiama-tanti-fedeli

…………………
06/09/2016
La Madonnina piange a Trevignano
http://www.iltempo.it/2.797/2016/09/06/la-madonnina-piange-a-trevignano-1.1570994?localLinksEnabled=false/

…………………
06/09/2016
Madonnina piangente Indagine dei carabinieri
http://www.iltempo.it/roma-capitale/2016/09/11/madonnina-piangente-indagine-dei-carabinieri-1.1572298

…………………
RAI – La Vita in diretta – Trevignano, piange la madonnina arrivata da Medjugorje
http://www.raiplay.it/video/2016/09/Trevignano-piange-la-madonnina-arrivata-da-Medjugorje-e700d9aa-2af5-4d07-b36d-53109b8a8256.html

…………………
Canale 5 – Mattino 5 – La veggente di Trevignano
http://www.video.mediaset.it/video/mattino_5/servizi/profezie_644206.html

…………………
08 Set 2016
Trevignano, le lacrime della madonnina sulle reti nazionali
http://www.laprovinciadicivitavecchia.it/articolo/trevignano-le-lacrime-della-madonnina-sulle-reti-nazionali

…………………
12/09/2016
Paolo Brosio – Madonna che piange lacrime di sangue a Trevignano
http://paolobrosio.it/il-video-la-statua-della-madonna-che-piange-brosio-a-canale-5-racconta-il-fatto/

……………………

Ricordando Civitavecchia…1995

È del 5 febbraio 1995. Una statuina della Madonna, proveniente da Medjugorje, lacrima sangue da tre giorni.
http://www.iltempo.it/cronache/2010/03/10/segue-dalla-prima-e-del-5-febbraio-1995-una-statuina-della-madonna-proveniente-da-medjugorje-lacrima-sangue-da-tre-giorni-1.149432
…………………

Peter Seewald e Benedetto XVI

Ultime conversazioni

Ultime conversazioni

Benedetto XVI – Seewald Peter
Ultime conversazioni

240 pagine
€ 12.90
ISBN 978881168824-2

Benedict XVI, Peter Seewald, Luigi Accattoli and other

Benedict XVI, Peter Seewald, Luigi Accattoli and other

Benedetto XVI: Sudamerica era pronto per un papa.

Ultime conversazioni

Ultime conversazioni

 

Benedetto XVI – Seewald Peter
Ultime conversazioni

240 pagine
€ 12.90
ISBN 978881168824-2

bergoglio-cartoneros-nuovo-mondo-chiesa

C’era da aspettarsi che il Sudamerica
avrebbe assunto un ruolo importante.


E’ il più grande continente cattolico,
nel contempo quello più sofferente,
oppresso dai problemi.


In Sudamerica
ci sono veramente grandi vescovi
e,
pur con tutte le sofferenze e i problemi,
una Chiesa ricca di dinamismo .



Era arrivata l’ora dell’America del Sud.


Il nuovo papa
è
inoltre contemporaneamente
italiano e americano,
così che
qui si palesa
il profondo intreccio
tra Vecchio e Nuovo Mondo
e
l’intrinseca unità della storia.


E’ chiaro che non è più scontato
che l’Europa
sia il centro della Chiesa mondiale:
l’universalità della Chiesa
è
autentica,
i diversi continenti hanno in essa peso uguale

(pag. 43-44)

Papa Emerito Benedetto XVI

da:
(Ultime conversazioni – Benedetto XVI – Seewald Peter – 2016)

http://www.garzantilibri.it/default.php?page=visu_libro&CPID=3434

Benedetto XVI: Bergoglio? Lo conoscevo.

Ultime conversazioni

Ultime conversazioni

Benedetto XVI – Seewald Peter
Ultime conversazioni

240 pagine
€ 12.90
ISBN 978881168824-2

pope-benedict-card-bergoglio


Bergoglio ?



Io lo conoscevo, naturalmente,

Grazie alle visite ad limina e alla corrispondenza.


L’ho conosciuto come
– un uomo molto deciso,
– uno che in Argentina
diceva con molta risolutezza:
– questo si fa,
– questo non si fa.


– La sua cordialità,
– la sua attenzione nei confronti degli altri
sono
aspetti di lui che non mi erano noti.


Perciò è stata una sorpresa.

(pag. 42)

Papa Emerito Benedetto XVI

da:
(Ultime conversazioni – Benedetto XVI – Seewald Peter – 2016)

http://www.garzantilibri.it/default.php?page=visu_libro&CPID=3434

“Ultime Conversazioni”, Socci gioca con le parole di Benedetto XVI

antonio-socci

Antonio Socci


Antonio Socci ogni giorno gioca con le parole.


Con le parole costruisce libere fantasie psico-teologiche,
e il giornale Libero e i suoi lettori, lo pagano per questo suo straordinario servizio.


Esilarante il suo commento all’ultimo libro-intervista al papa emerito Benedetto XVI alias Ratzinger.


Se si seguono le parole di Benedetto XVI nel Libro ci si rende conto degli effluvi neuronici da patos che il Socci effonde a piene natiche…


Il massimo lo raggiunge nel raggirare le parole di Benedetto XVI.


Secondo Socci Benedetto XVI stabilisce una analogia tra la figura del padre e la figura del papa.


Ma in realtà Benedetto XVI sta riportando soltanto un sentire tipico del “vescovo”:
“molti di loro dicevano: io sono «padre» e tale rimango per sempre”
e analizza quel sentire del vescovo,
con la figura paterna reale.


Mi vado a leggere le parole esatte del papa emerito, (quì)
non parla assolutamente di analogia tra padre e papa,
e tanto meno “sempre padre, sempre papa” come afferma Antonio Socci.

sempre-padre-sempre-papa-corbellerie-di-antonio-socci-il-fatimista
Trovo penoso che un giornalista integri le frasi del papa con parole che il papa non ha fatto scrivere nell’intervista, solo per poter rafforzare la propria ideologia.


Ma Socci ha insegnato anche giornalismo alla scuola dei giornalisti?
Qualcuno ne sa qualche cosa ?


Se questo è il giornalismo-verità di Socci,
difficile annoverarlo in future biografie il più possibili verosimili,
infatti per ora fa parte del vasto mondo delle bibliografie
– dei sedevacantisti,
– dei tradizionalisti,
– dei fondamentalisti,
– dei fatimisti,
– dei millenaristi
– degli apocalittici


Antonio Socci, non lo sa,
ma il papa emerito ha affermato di non essere un “superuomo”,
forse significherà che non è nemmeno un SUPER-VESCOVO ?


Ergo?

Che divertimento leggersi Socci che gioca con Benedetto XVI
http://www.antoniosocci.com/benedetto-xvi-ultimo-papa-puo-risponde-quello-non-vi-detto-sul-libro-ratzinger/#more-4721

Benedetto XVI: Il papa lascia come il vescovo

Ultime conversazioni

Ultime conversazioni

Benedetto XVI – Seewald Peter
Ultime conversazioni

240 pagine
€ 12.90
ISBN 978881168824-2

ultime-conversazioni-il-papa-e-come-i-vescovi-2


Il papato, un incarico/funzione come qualsiasi altro ?



Prima
nemmeno il vescovo poteva lasciare il posto,
molti di loro dicevano: io sono «padre» e tale rimango per sempre.

Io qui devo però replicare
che
anche un padre smette di fare il padre.


Non cessa di esserlo,
ma
lascia le responsabilità concrete.


Continua ad essere padre in un senso
– più profondo,
– più intimo,
– con un rapporto e una responsabilità particolari
ma
senza i compiti del padre.


E
questo è successo anche con i vescovi.

Anche il papa
non è un superuomo,
non è sufficiente che sia al suo posto:
deve appunto espletare le sue funzioni.


Se si dimette,
mantiene la responsabilità che ha assunto in un senso interiore,
ma
non nella funzione.

A poco a poco
si capirà che il ministero papale non viene sminuito,
anche
se forse risalta più chiaramente la sua umanità

(pag. 39)

Papa Emerito Benedetto XVI

da:
(Ultime conversazioni – Benedetto XVI – Seewald Peter – 2016)

http://www.garzantilibri.it/default.php?page=visu_libro&CPID=3434

Benedetto XVI: dimissioni per declino delle forze fisiche

Ultime conversazioni

Ultime conversazioni

Benedetto XVI – Seewald Peter
Ultime conversazioni

240 pagine
€ 12.90
ISBN 978881168824-2

benedict-xvi-x


Il successore di Pietro…
non è solo legato ad una funzione,
ma
è coinvolto nell’intimo dell’essere.

La funzione non è l’unico criterio.


D’altra parte,
il papa
– deve fare anche cose concrete,
– deve avere sotto controllo l’intera situazione,
– deve saper stabilire le priorità

Ricevimento
– di Capi di Stato
– dei vescovi con i quali deve poter avviare un dialogo intimo,
– decisioni quotidiane.

Se non c’è più la capacità di farlo
è necessario,
(per me almeno, un altro può vedere la cosa altrimenti)
lasciare libero il soglio.

(pag. 35-36)

Papa Emerito Benedetto XVI

da:
(Ultime conversazioni – Benedetto XVI – Seewald Peter – 2016)

http://www.garzantilibri.it/default.php?page=visu_libro&CPID=3434