Solideo Paolini, tradizionalista pedofilo ?

solideo paolini il tradizionalista di monte san vitoFatima_Paolin _picc

Nel mondo cattolico crescono gli abusi liturgici,
diceva Solideo Paolini
nell’intervista a
VIVERE JESI
Il 10 luglio 2007

http://www.viverejesi.it/index.php?page=articolo&articolo_id=143737


Non è dato di sapere l’età della minorenne se sotto i 14 anni o sopra tale età.


Se sopra i 14 anni sarebbe solo un reato di abuso sessuale.


Solideo Paolini, 45 anni, presidente di “Cattolici per la tradizione”(Gruppo Tradizionalisti Marche),
è stato arrestato venerdì 21 agosto, sembra per violenza sessuale aggravata.


Sembra,
che una famiglia “convertita” al tradizionalismo abbia affidato al Paolini una ragazzina per educarla, e lui ne avrebbe approfittato per averne rapporti sessuali.


Il dramma sarebbe avvenuto in un contesto molto tipico di famiglie tradizionaliste che una volta si sarebbero chiamate “bigotte”.


Infatti:
sembra che l’adolescente, si sarebbe confidata con la mamma che l’ha convinta al silenzio e a bruciare il diario dove aveva segnato l’avvenimento doloroso.


Nonostante la consegna familiare del silenzio, l’accaduto è arrivato a conoscenza dei servizi sociali, che hanno tolto la ragazzina ai genitori e l’hanno affidata ad una casa d’accoglienza.


Solideo Paolini ora è in carcere sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Ancona su richiesta del pubblico ministero Mariangela Farneti.

E’ assistito dall’avvocato Roberto Leali, ed è stato ascoltato nell’interrogatorio di garanzia, proclamandosi innocente.


Solideo Paolini è sposato ed ha 3figli,


sulla stampa viene chiamato “teologo” ma da fonti su web, non risulta aver mai conseguito una laurea/dottorato in teologia, quindi non dovrebbe essere un teologo,


conduce da anni una battaglia insieme al suo sodale Antonio Socci nel convincere il mondo dell’APOCALISSE nel Terzo Segreto della Madonna di Fatima, contro i vescovi e i papi,


è un personaggio importante nella grande galassia del mondo tradizionalista che lotta per ritornare ad una messa magica in totale latino e in cui il prete è completamente staccato dai fedeli,
una galassia che si esprime attraverso i suoi numerosi blog e siti internet(Magister di Espresso, Marco Tosatti, Chiesaepostconcilio, Messainlatino, cattolicitradizionalistimarche, agerecontra, araldodifatima, amarelachiesa, unavox, fatima.it, pascendidominicigregis, La Nuova Bussola Quotidiana, nullapossiamocontrolaverita, Il Timone, Christus Rex, )


Silenzio assordante sul fatto da parte della galassia tradizionalista.


Sul sito di “Cattolici per la tradizione”/Marche, così è scritto:
«Dobbiamo essere ben pronti a grandi prove vicine […].
Le prove [restanti, ndr] potranno essere ridotte con la vostra e la nostra preghiera, ma non possono essere evitate, perché un vero rinnovamento nella Chiesa potrà avvenire solo in questo modo. […]
Siamo forti e prepariamoci, confidando in Cristo e nella Madre Sua.
Diciamo molto e spesso il Santo Rosario».


Solideo Paolini
ha frequentato il Liceo Classico
si è laureato in Psicologia a La Sapienza di Roma.

Non risulta laureato in Teologia.


Collabora con varie riviste tradizionaliste, direttore del Crociato di Fatima, costola italiana della rivista internazionale The Fatima Crusader.,
consulente del Centro Internazionale di Fatima che ogni giorno attacca i vescovi e il papa per aver depotenziato e contraffatto il 3° segreto di Fatima
Cultore del “tradizionalismo”, è organizzatore e promotore nella sua regione di origine (Marche) della messa tradizionale, la messa tridentina, vecchio rito in latino,
porta avanti la sua chiesa tradizionalista nella chiesa della Madonna del Rosario a Monte San Vito
e grazie alla Bolla, Summorum Pontificum, di papa Benedetto XVI, la sua chiesa è stata sdoganata.


La Chiesa di Senigallia sconcertata dalla notizia, invita i fedeli a impegnarsi sempre in difesa dei più piccoli e dei più deboli.
.
____
Uno degli articoli di Solideo Paolini contro Bergoglio.
http://www.unavox.it/ArtDiversi/DIV1185_Paolini_Due_anni_dopo.html

______________________________

Informazioni di Stampa:

http://www.ilrestodelcarlino.it/ancona/solideo-paolini-violenza-sessuale-arresto-diari-1.1246207

http://vaticaninsider.lastampa.it/vaticano/dettaglio-articolo/articolo/paolini-fatima-43012/

tradizionalisti al Family day 2015 con Kiko ArgueloTradizionalisti al Family day del 20 giugno 2015 con Kiko Arguelo

21 responses to this post.

  1. Posted by anna bertozzi on 10 settembre 2015 at 14:31

    Tutto ciò è assurdo…chi può negare che la ragazzina si sia inventata tutto?

    Rispondi

  2. Posted by carla on 16 settembre 2015 at 22:25

    SI hanno notizie aggiornate sulla vicenda di Paolini?

    Rispondi

  3. Posted by Carla on 18 novembre 2015 at 12:33

    Si sa nulla? Sono passati 3 mesi ma non ci sono più notizie. Magari chiamando il suo avvocato? O qualcuno di Chiaravalle?

    Rispondi

  4. Posted by Una chiaravallese on 28 novembre 2015 at 19:30

    La ragazzina è la nipote, in quanto figlia della sorella della moglie. Non si è inventata nulla. Era minorenne all’epoca dei fatti. Invece di dubitare della vittima dubitate della buonafede del carnefice. Paolini è sempre stato conosciuto a Chiaravalle come perverso, strano, voyere e bigotto. Era riuscito a rifarsi una reputazione tra i lefreviani e ci chiedevamo tutti come avesse fatto.

    Rispondi

    • Posted by incompiutezza on 29 novembre 2015 at 10:26

      Sul web non trovo elementi di novità sul “caso Paolini”.

      Che Paolini sia strano e bigotto, non è difficile affermarlo, basta leggere quanto lui stesso scrive e i suoi interventi.

      Da qui, invece ad affermare che Paolini sia “perverso” e “voyeur” non trovo assolutamente riscontri in alcuna parte del web e
      se non vi sono riscontri probanti non si possono fare simili affermazioni che entrano nel reato di diffamazione.

      I “si dice”, “si ritiene” non sono dati probanti soprattutto se lanciati in anonimato nei commenti in web e tendono solo a fare lo stesso gioco che già fanno i fondamentalisti con i loro siti web contro gli altri cristiani e cattolici, accusare senza riscontri.

      Trovo che i fondamentalisti e gli integralisti siano pericolosi e spesso anche psicologicamente instabili e
      in ogni relgione lo abbiamo dimostrato noi cristiani in ogni tempo come fanno anche gli islamici, gli induisti etc.

      Il fondamentalismo attraversa tutte le religioni.

      A noi cristiani difendere i Vangeli dalla peste dei fondamentalisti.

      INVITO AD ATTENERSI AI SOLI FATTI

  5. Posted by Carla on 29 novembre 2015 at 19:23

    alla signora di Chiaravalle chiedo se ha altre notizie: quando si terrà l’udienza? Come hanno reagito i familiari? Ci sono dichiarazioni del Paolini? In galera uno come lui, per un reato del genere, non deve essere molto facile (per usare un eufemismo)…

    Rispondi

  6. Posted by gipvanni battista on 24 dicembre 2015 at 21:50

    A incompiutamente segnalo che forse intende ipotizzare la calunnia, giudicando dal contesto, piu che la diffamazione.
    Ci ho vissuto diversi anni da quelle parti, e ricordo questa persona di idee che erano giudicate retró come il suo loo, idee che anche negli ambienti cattolici non erano unanimemente condivise. Ma condivido con incompiutamente che bisogna andarci cauti a flagellare solo per antipatia.
    Non lo conosco di peraona, non vivo piu nella sua zona, dove ho pochissimi contatti, ma sono scioccato anche io di questa cosa: o ha un mr Hide (ccme tutti noi, in fondo) , o la ragazzina si é inventata tutto, o…non é dificile diventare come lui è accusato di essere. Certo é che vero o non vero la sua vita é cambiata per aempre.

    Rispondi

  7. Posted by Carla on 18 gennaio 2016 at 11:40

    Il Signor Paolini ha scritto almeno 2 articoli suò blog cattolici per la tradizione, uno a dicembre e uno a gennaio, quindi mi pare ovvio che sia tornato a casa… si sa nulla? Possibile che non ne parli più nessuno, dopo lo scandalo di fine agosto?

    Rispondi

    • Posted by incompiutezza on 21 gennaio 2016 at 11:24

      Ciao Carla,
      non mi risultano articoli di Solideo Paolini (nemmeno su cattolici tradizione Marche) dopo l’arresto di agosto 2015.
      Registro anche io che dopo quasi 6 mesi la Giustizia Italiana non appare capace di dare un minimo cenno se vi siano elementi per rinviare a giudizio o meno una persona.
      Se Solideo Paolini è innocente si sta perpetrando una violenza nei suoi confronti,
      se Solideo Paolini ha a suo carico elementi per un rinvio a giudizio,
      sarebe utile che il pubblico (soprattutto cattolico) possa sapere per fare la tara tra le infinite prediche apocalittiche del Solideo e la realtà della sua vita.

      A quasi 6 mesi, questo non pare possibile.

      E’ l’assurdo dei Tribunali Italiani, dei Giudici italiani.

  8. Posted by Carla on 26 gennaio 2016 at 22:38

    L’articolo di Solideo Paolini è apparso il 20 gennaio su cattolici per la Tradizione, ecco il link:
    http://infocattolicitradizionalistimarchee.blogspot.it/
    Anche se è a firma di sua moglie, Claudia Marchini, è chiaro dal sottotitolo che è proprio Paolini a scrivere: “Quanto scrivevamo 12 anni fa in non disprezzate le profezie…” (che è il titolo del libro sul Terzo Segreto scritto proprio da Paolini.

    Concordo con lei sull’assurdità del tutto: dopo quel clamore di fine agosto, il nulla…

    Rispondi

  9. Posted by Ruben on 14 febbraio 2016 at 19:48

    Quegli scritti sono di Paolini, si capisce da un miglio di distanza dallo stile che sono tutti e tre opera sua, a prescindere dalla firma… ora, se li abbia scritti a casa o in carcere (dove comunque il tempo per farlo c’è), è altra cosa…
    Ieri una persona che lo conosce mi ha detto con certezza che si trova ancora in carcere.. mah… comunque sia è notevole il muro di silenzio che, probabilmente i diretti interessati, sono riusciti a imporre a questa storia. A parte gli articoli di quei giorni dell’arresto più più niente…

    Rispondi

    • Posted by incompiutezza on 15 febbraio 2016 at 13:26

      Cari Carla e Ruben,
      io per aver seguito altre denunce di accuse di pedofilia o adescamento su minorenne,
      fatte da preti,
      ho verificato che la Procura si tiene su tempi lunghi di verifica.
      Minimo 6 mesi di silenzio e di lavoro per capire e verificare.

      Ora mi sembra che quel che accade al tradizionalista/fondamentalista cattolico Solideo Paolini
      ricalca la traccia procedurale vissuta da tutti coloro che sono accusati di reati su minori.
      Ormai siamo al 6° mese, quindi vicini ad una qualche notizia.

      Come in ogni gruppo settario chiuso, cattolico o non cattolico,
      avviene la dinamica di chiusura a riccio per difesa quando un proprio adepto o membro viene accusato di un reato,
      mentre allo stesso tempo alzano la voce contro il restante mondo cattolico.

      Quando un cattolico, tradizionalista o meno, abusa di un minore, ferisce l’umanità e la cumunità ecclesiale in modo estremamente profondo.

      I tradizionalisti ci vogliono far credere che il male verso i minori è un “appalto” della chiesa-oggi.

      Il male e il bene convivono in tutti,
      e il manicheismo è la peggior forma di rendere testimonianza
      dell’evangelo di Gesù,
      Figlio di Dio,
      unico morto in croce,
      unico risorto dai morti, primizia di coloro che sono morti.

      Non abbiamo alcun altro nome sotto cui
      chiedere capacità di amore e consolazione per la salvezza,
      se non quello di Gesù il Cristo.

      Quale è la verità su Solideo Paolini ?
      Stiamo attendendo,

      mentre attonito
      continuo al leggere parole apocalittiche
      della signora Claudia Marchini Paolini.

  10. Posted by incompiutezza on 15 febbraio 2016 at 13:54

    Spettabile Circolo “Cattolici per la Tradizione”-Marche,

    generalmente cancello solo volgari offese,
    o accuse non supportate da elementi probanti,
    o se possibile cerco di far capire che
    nei confronti di eventuali accuse dobbiamo essere attenti ad attendere
    il riscontro delle prove.

    Se un commentatore mi comunica che vuole che si cancelli un proprio commento da lui stesso scritto, io immantinente lo eseguo, fa parte dell’etichetta.

    Se il Circolo “Cattolici per la Tradizione”-Marche lo desidera,
    posso inviare la sua mail al commentatore di cui trattate cosicchè il commentatore potrà contattarvi e decidere per cosa riterrà opportuno.

    Nel solo nome di Gesù
    ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra; e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio.

    Rispondi

  11. Posted by Che_schifo! on 24 febbraio 2016 at 10:02

    Ma della bambina si sa nulla??? è affidata ancora ai servizi sociali???

    Rispondi

  12. Posted by Carla on 24 maggio 2016 at 18:06

    http://www.ilmessaggero.it/marche/teologo_condannato_per_violenza_sessuale_ragazzina-1741527.html

    Solideo Paolini condannato a 6 anni e 8 mesi per abusi sessuali sulla minorenne.

    Rispondi

  13. Posted by Giovanni Battista on 24 maggio 2016 at 23:33

    Pazzesco il fatto che solo una testata abbia riposrtato l’esito del primo grado .
    Certo che c’è da vergognarsi di essere cattolci, non solo per questo caso.

    Rispondi

  14. Posted by Che_schifo! on 4 giugno 2016 at 10:24

    ma come si fa a difendere un pedofilo…prendere le distanze perfavore

    Rispondi

  15. Posted by benedetti anna maria on 21 agosto 2016 at 14:03

    non riesco a capire come la moglie nononstante sia stato condannato a rimanere in carcere continui a dire di pregare perchè la verità venga a galla.secondo me è completamente soggiogata dal soggetto in questione e pertanto incapace di crescere dei bambini da sola

    Rispondi

  16. Posted by Francesco66 on 21 agosto 2016 at 20:32

    Questo è un altro discorso: probabilmente è convinta della sua innocenza, come lo sono state altre compagne di persone condannate, ove proprio la condanna ha rafforzato l’unità della coppia. Non ho motivo di difendere né di scagionare questa persona, ma pensa che non ci siano innocenti in galera? L’ l’equazione condannato= colpevole è alquanto naif: non sa lei quanti innocenti hanno patito anni o decenni di prigione o la pena di morte, grazie a calunnie o a errori giudiziari. E soprattutto da quando mi hanno detto come funziona la “giustizia” italiana. Poi probabilmente Paolini è colpevole: io non ho visto niente.

    Rispondi

  17. Posted by Luca on 7 settembre 2016 at 00:44

    Novità giudiziarie sulla vicenda e sul gruppo?

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: