Giustizia, siate affamati, siate folli

LA GIUSTIZIA

Dio:
“Sono duri sono i vostri discorsi contro di me

andate dicendo:
«Che cosa abbiamo detto contro di te?».

«È inutile servire Dio:
che vantaggio abbiamo ricevuto dall’aver osservato i suoi comandamenti
o dall’aver camminato in lutto davanti al Signore degli eserciti?

Dobbiamo invece proclamare beati i superbi
che, pur facendo il male, si moltiplicano e,
pur provocando Dio, restano impuniti».”

I coscienziosi di Dio si incontrarono a parlare.

Dio
porse l’orecchio,
li ascoltò:

un libro di memorie fu scritto davanti a lui
per coloro che lo rispettano,
che onorano il suo nome.

Dio:
“Diventeranno la mia proprietà particolare nel giorno che io preparo.
Avrò cura di loro
come il padre ha cura del figlio che lo serve.

Allora vedrete di nuovo la differenza fra il giusto e il malvagio,
fra chi serve Dio e chi non lo serve.

Il giorno rovente come un forno verrà.
Tutti i superbi,
tutti coloro che commettono ingiustizia
saranno come paglia;

quel giorno, li brucerà
fino a non lasciar di loro né radice né germoglio.

Per voi, che avete rispettato il mio nome,
quel giorno
sorgerà con raggi benefici il sole di giustizia.”

estratto da:
Ml 3,13-20

_________________________________________

1.
Quando la stampa/TV parla della Chiesa
ne riproduce la visione di una organizzazione verticistica aziendale, sociale e politica (che fondamentalmente ha),
con una sua politica fatta di norme spesso tese ad un potere sulle coscienze e quindi sulle persone,
una politica che poi si concretizza in richieste di vantaggi a “Cesare”.

1.a
La stampa/TV non veicola cosa ha effettivamente detto Gesù,
ma è interessata esclusivamente all’organizzazione azendale della Chiesa,
formandone l’opinione pubblica

2.
Molti cattolici si riconoscono nel sistema politico dell’organizzazione-Chiesa.

3.
La parola CHIESA non riesce più a identificare la Chiesa di Cristo formata da tutto il popolo dei battezzati
in tutto il globo terrestre,
ma identifica soltanto i vertici “aziendali”.

4.
Eppure,
il grande filo che accompagna la rivelazione dal Dio degli Ebrei al suo figlio Gesù,
è
la GIUSTIZIA.

5.
Nei Vangeli viene mostrato come Gesù sviluppa il tema della GIUSTIZIA.

6.
La grande differenza
è fra
il GIUSTO che fa la giustizia

ed il MALVAGIO che commette l’ingiustizia.

7.
Apprendo della morte di Steve Jobs, nel suo modo geniale,
in questo momento tutti i mass-media lo stanno celebrando,
ne ripetono le parole testamento:

«Siate affamati, siate folli».

Sembrano semplici parole di un uomo geniale e aperto alle sfide,

ma sono anche affermazioni piene della memoria evangelica:
la prima associazione:
– la samaritana assetata,
– I discepoli dopo la moltiplicazione dei pani,
– …
– ….

chiave:
Malachia, Ml 3,13-20, Giusto, Giustizia, ingiustizia, malvagio, Chiesa, Gesù, catolici, stampa, TV, Steve jobs, Siate affamati siate folli, Dio,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: