Posts Tagged ‘Luigi Negri’

Perchè i cattolici disprezzano i bambini ?

..

 

A maggio scorso avevo già visto un vescovo come Luigi Negri,
scrivere un articolo con delle espressioni senza pietà verso i bambini morti nella strage terroristica di Manchester.

.

C’è un panorama variegato tra diversi cattolici,
che ne fanno una filosofia di vita,
la differenza tra
quanto sono belli
i nostri bambini italiani cattolici e non immigrati,

e tutti gli altri bambini non cattolici(senza le NOSTRE RADICI), immigrati,

.

insomma
loro….. brutti, sporchi e cattivi…… ??

.

Un sotteso disprezzo verso i bambini,
mentre usiamo il Santo Vangelo del Signore Gesù come una clava,
urlando il ripristino dell’Impero dalle Radici Cattoliche.

.
Quanta malvagità
si espande dalle dita, sul computer, di tanti se-dicenti cattolici !!

Annunci

Luigi Negri, un vescovo senza pietà per i bimbi

Luigi Negri, già vescovo di Ferrara, sulla rivista on-line “lanuovabq.it” pubblica una lettera
contro le bimbe e ragazze vittime della strage di Manchester al concerto di Ariana Grande.


Bimbi e bimbe, ragazzi e ragazze, che per Mons. Negri,
persino indesiderati,
sono vissuti senza ragioni,
hanno vissuto una vita sprecata
e sprecati sono morti.

Negri: avete vissuto senza ragioni

Stamani su Radio24, un fan di Mons. Negri, incazzato telefona dicendo che su Negri si dicono falsità su questa lettera.

Eppure la lettera è sul sito di laNuovaBussolaQuotidiana, la rivista on-line dei cattolici fondamentalisti e integralisti.


E’ una summa di attacchi contro le bimbe, bimbi, ragazze e ragazzi,
ma anche contro i genitori delle vittime,
e ancora contro l’uso della psicanalisi,
ritrovando le sue ragioni, e stringendolo a sé persino citandolo, anche nel cardinale conservatore Robert Sarah,
quello elogiato dal papa Ratzinger
il “monaco” “nascosto” “silenzioso” (!) in Vaticano.

Ecco cosa scrive il vescovo Luigi Negri alle vittime:

“anche se non vi conosco
[…]

Siete venuti al mondo, molte volte neanche desiderati, e nessuno vi ha dato delle «ragioni adeguate per vivere»,
[…]

siete morti così,
quasi senza ragioni come avevate vissuto.
[…]

vi faranno un “ottimo” funerale in cui si esprimerà al massimo questa bolsa retorica laicista con tutte le autorità presenti – purtroppo anche quelle religiose – in piedi, silenziose.
Naturalmente i vostri funerali saranno fatti all’aria aperta, anche per quelli che credono, perché ormai l’unico tempio è la natura.
[…]

celebrerò la messa per tutti voi il giorno del vostro funerale perché dall’altra parte
incontriate il volto carissimo della Madonna che, stringendovi nel suo abbraccio,
vi consolerà di questa vita sprecata,”
[…]

ingrandire

Vedi: http://www.lanuovabq.it/it/articoli-poveri-figli-della-societa-che-non-riconosce-il-male-19937.htm


Mi domando se questo uso strumentale e terroristico della religione da parte di mons. Luigi Negri,
non sia speculare all’uso che ne fa l’ISIS o il DAESH con l’Islam. ???

____________

Come far quadrare il cerchio?

“ma daiii! È solo un attacco contro gli adulti, i genitori incapaci… deficienti…. ”

.

Meglio mi sento,
attaccare adulti e genitori mentre piangono i propri figli…

.
ma perché non leggere

TUTTE le parole del vescovo Negri

scritte con la massima chiarezza
e
che suonano come una irrisione nei confronti di vite inutili come quelle di questi ragazzini ?

Dove mi sono trovato a distorcere il testo di Negri, sempre così chiaro?

.

Perché irridere ai genitori dei ragazzini morti ?

Come prendere a calci un genitore che piange sul cadavere del figlio morto !

.

Negri non conosce tempi più opportuni per analisi sociologiche
che sbavare su cadaveri caldi e sbudellati dalla bomba stragista?

.

Anche taluni vescovi sanno mostrare il peggio sul dolore degli altri,

mostrandosi degni eredi di Caifa.

__________________________
PLAUDONO a Mons. Nergri

– Il Blog cattolico-reazionario “MessaInLatino


__________________________
COSA SCRIVE LA STAMPA sulla lettera del vescovo Negri:

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2017/05/23/news/negri_vittime_manchester-166228284/

http://www.giornalettismo.com/archives/2217777/attentato-manchester-vescovo-ferrara-luigi-negri/

http://www.ilrestodelcarlino.it/ferrara/cronaca/manchester-attentato-negri-1.3144049

http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/cronaca/2017/24-maggio-2017/gli-islamici-vescovo-ferrara-siamo-prime-vittime-terrorismo-2401612859088.shtml

“Negri su Manchester peggio di Salvini” di Raffaele Rinaldi

I Vescovi davanti alle elezioni europee….

Il 25 maggio in Europa si votano i parlamentari europei.


In Italia, i politici stanno conducendo una lotta tra loro in cui l’Europa non ha spazio.


Ogni giorno TV e stampa, in Italia, riversano nelle case, nelle famiglie, tra i cittadini,
una immagine della lotta politica
in cui l’Europa appare solo un terzo incomodo.


I cittadini vivono sulla propria pelle un senso profondo di confusione.


I vescovi cattolici sono guide spirituali per i cittadini cattolici, nelle Chiese locali dell’Europa devono accompagnare al discernimento, senza imporre moralmente loro scelte personali.

VESCOVO DI IMOLA - Tommaso Ghirelli
Il vescovo di Imola, Tommaso Ghirelli , ricorda:
è mio dovere ricordare la rilevanza del voto,
che richiede preghiera,
preparazione e va esercitato con senso di responsabilità.


Con riferimento alla Evangelii Gaudium
raccomando
la conoscenza sempre più approfondita
della dottrina sociale cristiana, su cui ogni credente deve fondare le sue scelte anche in ambito politico e amministrativo.


raccomando
la preghiera,
perché lo Spirito Santo illumini efficacemente elettori ed eletti.

————–

 

VESCOVO DI FERRARRA - LUIGI NEGRI
Il vescovo di Ferrara, Luigi Negri , ricorda:
Come Vescovo la mia prima missione è l’annuncio del Vangelo …


Nel Vangelo che vi debbo annunciare …


sono contenuti i “principi non negoziabili” …


che elenco….


Il Magistero della Chiesa è riferimento obbligante in questo aiuto al discernimento del fedele



Poi magari, se si va a cercare la citazione di questi “principi non negoziabili”,
nel vangelo,
non si riesce a trovarne traccia.

 

BISHOPS
La Commissione dei Vescovi Europei ricorda:
Sentiamo come nostro dovere,
quali Vescovi,
di offrire orientamenti all’elettore UE
formandone la coscienza,
e desideriamo farlo sottolineando le questioni di rilievo,
valutandole
attraverso il prisma della dottrina sociale Cattolica.


Più elevata sarà l’affluenza, più forte sarà la nuova legislatura


Ma i vescovi ricordano i giovani e la precarietà,
ricordano il dovere dei politici che arriveranno al Parlamento europeo,


siano coscienti del danno collaterale causato dalla crisi bancaria/economica iniziata nel 2008.


…l’attenzione pubblica sulla difficile situazione di coloro che sono già poveri e vulnerabili, dei giovani e dei disabili, senza dimenticare coloro che sono stati spinti nella povertà di recente dalla crisi.
I numeri dei “nuovi poveri” stanno crescendo ad un ritmo allarmante.


Un altro pilastro dell’Unione
ma anche un principio posto alla base della dottrina sociale Cattolica è quello di solidarietà.
Occorre fare in modo che esso guidi le politiche ad ogni livello all’interno dell’UE, tra le nazioni, le regioni e i gruppi della popolazione.
Dobbiamo costruire un mondo differente, con la solidarietà al suo cuore.


Il trattamento dei migranti al punto d’accesso al territorio sia umano…


La libertà religiosa è una caratteristica fondamentale di una società tollerante e aperta…


proteggere il giorno di riposo settimanale comunemente condiviso, che è la Domenica….


a nome dei nostri cittadini anziani il livello e la qualità delle cure alle quali essi hanno diritto, ma invocheremmo anche politiche che creino nuove opportunità per i giovani. …


L’Unione Europea è a un punto di svolta.
La crisi economica, provocata dal collasso bancario del 2008,
ha messo alla prova le relazioni tra gli stati membri,
ha messo in discussione il principio fondante della solidarietà all’interno dell’Unione,
e ha portato con sé un incremento della povertà per un grande numero di cittadini,
oltre ad aver compromesso le future prospettive di molti tra i nostri giovani.
La situazione è drammatica, per molti addirittura tragica.


Noi, Vescovi Cattolici, chiederemmo che il progetto Europeo
non venga messo a rischio o abbandonato sotto le attuali costrizioni.


__________________________________
La Commissione dei Vescovi Europei:
Dichiarazione dei vescovi della “commissione dei vescovi europei” per le elezioni parlamentari europee 2014


Il Vescovo di Imola, Tommaso Ghirelli :
http://www.pavaglionelugo.net/2014/04/una-notificazione-del-vescovo-di-imola.html


Il Vescovo di Ferrara:
http://www.telestense.it/arcivescovo-negri-n-vista-delle-prossime-elezioni-0506.html#gsc.tab=0

Vescovo per Berlusconi

«La moralità dei politici
va giudicata dall’impegno nel perseguimento del bene comuneche consiste
nel benessere del popolo e
nella libertà della Chiesa.Diversa è la moralità privata
che giudicherà Dio e
nel caso questa si macchi di un reato non toccherà né a noi vescovi né a noi cittadini giudicare.

Il giudizio è della legge:
purtroppo mi pare che per ora ci sia solo la presunzione del reato per cui Berlusconi è inquisito,
ma sembra che ancora prima del processo la magistratura abbia scritto la sentenza della colpevolezza».

+ Luigi Negri
vescovo di san Marino-Montefeltro
Tempi – 24 febbraio 2011
___________________________________
Purtroppo o per fortuna i vescovi non si possono scegliere.
Se penso che in Italia nel 2008 il 73% della popolazione non ha votato Berlusconi, eppure questi è il capo del governo democraticamente eletto (!)…. come democraticamente fu eletto Hitler in Germania….  ma la democrazia porta in sè il frutto avvelenato…

. …comunque tra questi vescovi…
uno su mille…
riesce a prendere il marchio di fabbrica dello Spirito Santo…

Negri, come ogni libero cittadino,

è libero di dire ogni cosa gli passi per il cervello,
gli altri cittadini
in quanto uomini liberi,
hanno il diritto di giudicare le sue parole,
e
io come cattolico
ho il diritto e il dovere di pormi molte domande…

Come per esempio,
dove è la sensibilità di questo “pastore”
nei confronti del popolo a lui affidato?