Il Blog “Chiesaepostconcilio”: il card. Christoph Schönborn un frocio con problemi psichiatrici

Il frate domenicano cardinal Christoph Schönborn,
arcivescovo di Wien(Vienna)
è un frocio con problemi psichiatrici conseguenti al divorzio dei genitori.
da:(chiesaepostconcilio.blogspot.it – Lupus et Agnus – 12 agosto 2016 14:53 )
https://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2016/08/o-mia-patria-si-bella-e-perduta-la_12.html
vedi immagine:ChiesaePostConcilio - card Christoph Schönborn è un frocio con problemi psichiatrici
———————————–

L’Esortazione Post-Sinodale di Papa Francesco “Amoris laetitia”
piace tanto al cardinal Christoph Schönborn
perché finalmente
non si vergognerà più dei suoi nobili genitori divorziati.

L’ “Amoris laetitia” ha sanato una sua vecchia ferita che tanto ha inciso su di lui…

da: (chiesaepostconcilio.blogspot.it – RR ha detto… 8 luglio 2016 13:28 )
http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2016/07/lo-scandaloso-elogio-di-bergoglio.html
vedi immagine:ChiesaePostConcilio - Christoph Schönborn non si vergognerà più dei suoi genitori divorziati.

———————————–

Il sito della setta tradizionalista-fondamentalista cattolica
è guidato e pare amministrato da Maria Guarini.

Il sito abbonda in legittimi giudizi teologici soggettivi
che
permangono legittimi perché ogni forma di pensiero soggettiva è legittima.

Ma in base a cosa Maria Guarini
non ha nulla da dire
che
un vescovo cattolico,
religioso domenicano,
in piena operatività pastorale,
venga definito sul suo cattolicissimo blog

affetto da problemi psichiatrici conseguenti al divorzio dei genitori ???

Si sta affermando che il vescovo è affetto da turbe psicologiche perché i genitori sono divorziati ?

I figli dei divorziati sono quindi destinati ad essere dei turbati psichici ?

E’ questo che come cattolici cara cattolica Maria Guarini sta lasciando affermare ?

Genitori divorziati = figli pazzi ?

Anno   del   Signore 2016…..

Chi è il card. Christoph Schönborn ? (clicca sulla foto)

Chi è il card. Christoph Schönborn ?
(clicca sulla foto)

.

Sì,
perché quello che è grave
è
definire che i figli di genitori divorziati siano soggetti alla follia, a turbe psichiche.

cardinal Raymond Leo Burke

cardinal Raymond Leo Burke protettore di tutte le sette di cattolici tradizionalisti e fondamentalsti nel mondo

.

Al contrario
non mi pare di alcuna gravità
che
nel blog di Maria Guarini si affermi che il cardinale sia gay anche se non si comprende in base a cosa lo si possa affermare…. Frequentazione del commentatore, ???? effeminatezza del cardinale ????….. eccentricità ?????…..foggia crativa ???

.
Ma
visto che il cardinale Schönborn è un religioso che ha fatto voto di povertà, castità e obbedienza e se si attiene con abnegazione a questi voti dove è il problema ????

La Congregazione per la Dottrina della Fede
da vari decenni
ha un alto numero di monsignori omosessuali sin dal suo vecchio Prefetto e geniale teologo, il cardinal Ratzinger, come molti di noi cattolici hanno sempre sospettato.

Ratzinger come semplice prete diocesano, non fa voto di povertà e castità
ma
fa soltanto promessa di celibato e generalmente di vita da prete solitario, contrariamente ad un religioso che conduce vita comunitaria-familiare in un convento.

Il prete accetta il consiglio evangelico della castità solo come dato simbolico-profetico per il Regno dei Cieli per un dato culturale del tardo medioevo.

Come cattolico non vedo dove sia il problema dell’omosessualità comunque non provata sia in Schönborn che in Ratzinger.

D’Altronde come si fa a dare prova di omosessualità ?

Ci sono
padri e madri omosessuali,
mogli e mariti omosessuali,
preti e religiosi, suore e papi omosessuali.

Certo nella maggior parte di costoro tutto va bene finchè hanno la capacità di rispettare gli impegni eterosessuali o clericali o religiosi presi.

La maggior prova fornita dal cardinal Ratzinger di un forte conflitto relativo alla sfera sessuale certamente sono stati i documenti su cui ha cercato di fornire dogmatismi civili e religiosi per combattere altri modi diversi di vivere l’affettività che non fossero a sua propria immagine, e questo in una epoca in cui ormai è chiaro che il dato della sessualità/affettività non appartiene alla sfera religiosa quanto piuttosto alla sfera della psiche e che alla sfera della fede appartiene la capacità della responsabilità nella vita di relazione come è chiaro nel libro del Genesi e di Matteo.

Dunque
da cristiano non vedo problemi nei vescovi e papi gay che vivano in castità alla maniera dell’omosessuale cattolico del blog Eliseo del Deserto che dice di aver scelto la castità.

Ma resta la TERRIBILE domanda ?

Perché cara Maria Guarini
sul tuo blog si può affermare gratuitamente
che l’Arcivescovo Christoph Schönborn

– sia affetto da problemi psichici ?
– si serva dell’Esortazione Post-Sinodale Amoris Laetitia per non vergognarsi dei genitori divorziati ???

E’ questa la lezione che noi cattolici diamo ?

Se così è,
allora,
quale è la differenza tra noi cattolici e gli orridi fondamentalisti dell’ISIS ?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: