Orfanotrofi lager e neonati in vendita. Family day

Orfanatrofi e Family day

Orfanotrofi lager e neonati in vendita.
Così in quarant’anni ho visto cambiare la famiglia

Melita Cavallo,
presidente del Tribunale per i minori di Roma, in pensione.

.
Per 40 anni ha difeso l’infanzia
violata e abusata
nei tribunali
di Milano,
di Napoli,
di Roma.

Quando ho cominciato a fare il magistrato
l’Italia era piena di figli.

I bambini non avevano voce.
Potevano essere
comprati,
venduti.

Ricordo i loro occhi spaventati.

Per questo ho deciso di dedicarmi alla giustizia minorile“.

Negli anni ’70,
quando ho iniziato,
la condizione dell’infanzia era disastrosa.

.
A Milano c’erano i figli degli immigrati calabresi e siciliani
che non riuscivano a integrarsi,
e spesso finivano nelle case di correzione.
Ma a Napoli accadeva di tutto“.

.
Tra i poveri
chi aveva molti figli
li vendeva a chi non ne aveva.

Poi venivano in tribunale chiedendo di legittimare quell’adozione di fatto.

Me li mettevano sul tavolo.

“Lo faccia per la creatura, giudice...”.

.
Negli anni del terremoto dell’Irpinia fu l’apice.

Migliaia di sfollati.
I cacciatori di bambini ne approfittarono senza scrupoli.

Abbiamo lavorato moltissimo per ricostituire i nuclei familiari“.

.
non sono storie di ieri.
E ancora oggi abbiamo notizie di compravendite“.

.
Accadeva nelle famiglie ricche.
Il marito pagava una qualche ragazza sfortunata,
la metteva incinta,
poi questa scompariva,
l’uomo riconosceva il bambino,
in tribunale la moglie chiedeva l’adozione del figlio del marito…”.

.
Ora
Verso i bambini c’è più rispetto,
e la grande differenza è che oggi la Giustizia li ascolta.

Prima quasi mai venivano creduti.

Le vittime venivano messe a confronto con chi le aveva violentate.

Per paura molte ragazze ritrattavano.

Una mi disse che scagionava il padre colpevole perché non voleva più vederlo“.

.
.

Melita, classe 1943,
“siamo nati sotto le bombe,
forse è per questo che la mia generazione è così tenace”,
è stata testimone della metamorfosi della famiglia.

Oggi a più di 70 anni ne abbraccia il cambiamento.
Spiazzando

___________________
da:
La giudice coraggio e i diritti dei bambini: “Vi spiego perché i gay possono adottare”
di MARIA NOVELLA DE LUCA – La Repubblica
http://www.repubblica.it/cronaca/2016/01/02/news/la_giudice_coraggio_e_i_diritti_dei_bambini_vi_spiego_perche_i_gay_possono_adottare_-130510841/?refresh_ce

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: