Instumentum Laboris e cattolici incazzati.

terror
Instumentum Laboris ….
e cattolici (tradizionalisti) incazzati.


Di circa 50 pagine dell’Instrumentum
ne prendono un frammento
e ne fanno il tutto.


Se il documento scrive su “LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA”
e quindi dell’intera complessità della famiglia,


i cattolici tradizionalisti
stanno invece andando in fibrillazione
sugli omosessuali.


I cattolici tradizionalisti sono incazzati,
perché il documento (che è solo uno strumento di lavoro)
non contenga condanne verso gli omosessuali,
ma
anzi
pone a riflessione una coppia cattolica omosessuale
che presenta alla chiesa il proprio figlio o figlia al battesimo.


Ovviamente i cattolici / preti tradizionalisti e reazionari,
non riescono a concepire
che in mezzo a noi cattolici esistano
cattolici omosessuali,
e coppie cattoliche omosessuali.


I cattolici e preti tradizionalisti
paiono persone schizofreniche.


Loro sono cattolici per eccellenza
gli altri non ne hanno titolo.


Gli altri sono peccatori per eccellenza.


Dello strumento di lavoro che il Sinodo dei vescovi si è dato,
i cattolici tradizionalisti ne fanno solo un manifesto ideologico.


Questo appare dalla riflessione di un sedicente “sacerdote-teologo” di “Messainlatino”(MIL).


Questi sono i toni nondimeno nel blog tra i commentatori di Maria Guarini (chiesaepostconcilio),
ma come in tutta la blogosfera tradizionalista che elenco qui a destra “Extra Ecclesiam …..nulla ….TRADIZIONALISTI


MA
agitare la bandiera ideologica contro altri cattolici anche omosessuali,
non aiuterà a focalizzare
l’intero mondo delle sfide
nella complessa realtà della famiglia moderna.

tradizionalist

2 responses to this post.

  1. Posted by gavroche on 4 luglio 2014 at 09:47

    La cosa che continua a stupirmi di te è l’accanimento con cui perdi il tuo tempo a leggere i blog tradizionalisti.
    Parrebbe che tu in fondo ne tragga un godimento di cui solo un buon psicanalista potrebbe dare una spiegazione.
    Temo che tu sia malato; anzi ne sono certo.

    Rispondi

    • Posted by incomp. on 7 luglio 2014 at 10:11

      Se la mia curiosità è una malattia, mi fa piacere averla.

      Rassegnati c.d. gavroche o trovati un bravo terapeuta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: