Indissolubilità – Cosa intendeva Gesù? uscire dalla costruzione storica del dogma?

Indissolubilità o affetto o religione

La discussione interna alla Chiesa sull’atteggiamento verso i divorziati risposati
procede.

È una situazione inconsueta per la Chiesa
che i vescovi si lascino coinvolgere in un dibattito condotto pubblicamente.

(…)

Ma sicuramente non cambia nulla il fatto che i vescovi si trovino già nel cuore di quel dibattito che
presumibilmente si troverà anche al centro del sinodo dei vescovi:
che cosa significa indissolubilità?

“L’uomo non divida ciò che Dio ha unito” (Matteo 19, 6).

Questa parola di Gesù è il fondamento di ciò che più tardi è stato inteso con indissolubilità.

Ciò ha condotto all’opinione della Chiesa,
secondo cui colui che si sposa per la seconda volta persiste nel peccato di adulterio.

Il cardinal Kasper
ha proposto che le persone coinvolte facciano un cammino di espiazione.

Per ognuno che si pente e cambia vita,
deve essere possibile il perdono.

In questo non si contraddice la parola di Gesù “L’uomo non divida ciò che Dio ha unito”.

Ma Kasper si rende conto che
– siccome siamo uomini peccatori –
dei legami coniugali
possono di fatto essere distrutti irreparabilmente.

Se quindi un partner abbandonato si risposa,
non gli può essere di per sé contestata la persistenza nel peccato di adulterio.

Nei prossimi mesi
si arriverà anche al modo in cui la Chiesa possa affrontare la discussione su questo tema.

A nessuno che proponga un cambiamento
dovrebbe comunque essere detto
che sta relativizzando
l’osservanza delle suddette parole di Gesù.

__________________________
Tratto da:

Indissolubilità
di Klaus Nientiedt
in “www.konradsblatt-online.de” del 17 marzo 2014 (traduzione: http://www.finesettimana.org)
http://www.finesettimana.org/pmwiki/uploads/Stampa201403/140318nientiedt.pdf

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: