Verso la carne di Cristo

Carne di Cristo - meat of Christ - chair du Christ - キリストの肉 - σάρκα του Χριστού

Una Chiesa povera per i poveri
incomincia con l’andare verso la carne di Cristo.

Se noi andiamo verso la carne di Cristo,
incominciamo a capire qualcosa,
a capire che cosa sia questa povertà, la povertà del Signore

(Francesco –  18 maggio 2013)

14 responses to this post.

  1. ciao a tutti.sno una sua consacrata del mio sacro cuore del mio gesù-serva di dio.é da 13 anni che sento una forte vocazione.e ora i miei mi stanno facendo fare un cammino x diventare suora.i miei mi stanno aiutando x il meglio.questo é il mio desiderio xké ormai sn fidanzata cl mio sacro cuore del mio gesù.ogni tanto vedo visioni nel muro ed é proprio il mio amato.poi mi parla nel cuore e anche lui mi desidera cm sua sposa.insomma mi chiama quasi sempre.ho vissuto un infanzia bruttissima e difficile(che nn voglio parlarne).e fi recente a volte ci sn litigi in famiglia x mancanza di soldi e io ne soffro tantissimo cn dolore al mio povero cuore.sn innamoratissima del mio gesù,fin dalla nascita,e ora il + vivo desiderio é che io diventi suora x sempre.nn ho mai avuto fidanzati nella mia vita,ho sl voluto essere la sposa di mio signore.cn affetto elena.

    Rispondi

  2. n.b da notare che sn sl una ragazza giovane e la mia vita é fatta sl di preghiere e sofferenze é tanto dolore che offro solo al mio amato.

    Rispondi

  3. n.b nn é che potete cnsigliarmi?quello é il + grande sogno della mia vita così finalmente posso stare tranquilla e serena.nn mi ha mai voluto nessuno,nn ho amici,niente.il mio + grande desiderio é di diventare suora al + presto x nn vedere tt queste cattiverie nel mondo.tt questi peccatori che nn credono…tt questi bestemmiatori e quelli che mi fanno del male e mi inpediscono di vivere…..la gente che,quando esco neanche mi considera…….e mi trattano malamente…..almeno in clausura sto meglio e ritroverò anche quella pace interiore che ho perso x tt questo.cn affetto elena

    Rispondi

  4. pultroppo nel mio paese rosolini provincia siracusa ci sn queste cose é altrove.della gente nn mi hanno mai capita,se sto male é/o soffro. se ne sn sempre fregati.

    Rispondi

  5. nessuno mi ha mai aiutata quando avevamo bisogno,se svenivo o se restavamo a piedi.nessuno,dico nessuno ci ha aiutati.dovevamo sempre cavarcela da soli.che gente eh?

    Rispondi

    • Posted by Gabriele on 8 gennaio 2014 at 16:23

      Ciao Elena,

      forse hai attivato la notifica alle risposte. Ti messo una “replica”!
      Spero possa esserti utile.

      Gabriele

  6. Posted by Gabriele on 8 gennaio 2014 at 16:21

    Ciao Elena,

    noi non ci conosciamo ed io non voglio essere saccente. Quindi: scusami l’ardire! Ma i tuoi post sembrano una richiesta d’aiuto, e contemporaneamente una richiesta di conferma di una scelta altamente definitiva come lo è un convento di clausura.
    La vocazione è sicuramente una splendida benedizione. E non voglio farti vacillare in essa. Ma la domanda è doverosa e spontanea: sei sicura di essere chiamata? O non è che forse stai fuggendo dal mondo terribile che conosci? Perchè la sofferenza fà anche questo, distorce la nostra percezione e non ci permette di vedere il buono che c’è.
    Con coraggio ed umiltà dovresti prima chiarire questo punto. SE puoi chiariscilo andando via, per un tempo congruo, da dove sei. Cambiare il mondo triste che conosci con uno che non conosci per capire se veramente hai la vocazione alla clausura. O se invece sei solo molto ferita e triste, e cerchi un luogo “protettivo” in cui rifugiarti….
    Sai, siamo tutti chiamati alla Santità ma non tutti alla stessa maniera!
    Magari la maniera per te è la clausura, ma magari è invece un’altra.
    Che il Signore ci benedica e ci consenta sempre di riconoscere il Vero per poterlo scegliere liberamente.

    Gabriele

    P.S.: se vuoi un “pinco palla qualunque ma sincero” esterno al tuo mondo triste con cui parlare scrivimi pure: irongig@yahoo.it

    Rispondi

  7. ciao gabriele.certo che é vocazione.me lo ha detto il sacerdote.ma tu che ne sai?

    Rispondi

    • Posted by Gabriele on 13 gennaio 2014 at 10:55

      Ciao Elena,

      per carità: io non sò nulla. Non sò cosa pensi, che desideri hai, che progetti si svolgeranno nel tuo futuro e sopratutto cosa c’è nel tuo cuore. Solo Dio lo sà. Quindi perdonami se ti sono sembrato saccente o (peggio) superbo. Ho solo posto una domanda che ritengo fondamentale, e alla quale su questa terra credo che solo tu possa dare una risposta. Ma te l’avevo già scritto “La vocazione è sicuramente una splendida benedizione. E non voglio farti vacillare in essa.” Ci mancherebbe!!!
      Solo mi era sembrato, ma forse (o sicuramente) sbaglio, che ci sia una richiesta d’aiuto nei tuoi post, di comprensione, di ascolto, e magari di sfogo. La scelta che vuoi fare è magnifica ed irreversibile, per questo va consapevolmente presa. Sicuramente questo lo sai già. La mia intenzione era, ed è, quella di aiutare, di tendere una mano per quanto posso. O se preferisci: di tendere un orecchio!🙂 E quindi di mettermi ad ascoltare. Però forse sono stato goffo e rozzo. Perdonami.
      Se comunque ti fa piacere possiamo continuare a parlare molto volentieri. Forse via mail sarebbe meglio? Certo sarebbe più privato. (e sicuramente più semplice che non continuare a combattere con quest form…..!). Sentiti libera di scegliere (anche qui!): non mi tirerò indietro a prescindere dal mezzo. 🙂
      Ciao a presto,

      Gabriele

  8. ciao gabriele.parlami un pò di te,da dv vieni,cosa fai nella vita,che rapporti hai cn il mio signore,sei sacerdote?parlami un pò di te.ti aspetto e ti benedico a nome dei miei sacri cuori del mio gesù e maria alla quale sn la loro consacrata.t.v.b.la tua amica elena.ciao gabriele

    Rispondi

    • Posted by Gabriele on 13 gennaio 2014 at 15:46

      Ciao Elena,

      sacerdote? Non lo siamo tutti?? 🙂
      Comunque no, non sono un chierico. Nella vita faccio e sono diverse cose, ma se vuoi trasformarmi da Ascoltatore in Oratore ti prego: rendiamolo privato. La tua curiosità è legittima e giustificata ma concendimi riservatezza. Via mail saprai ciò che chiedi in egual misura a ciò che dirai di te. Non ti offendere per questo, ma un forum pubblico è peggio di una piazza in cui urlare le proprie condizioni….
      Grazie per le benedizioni. Non avevo osato chiedertele. 🙂

      Gabriele

  9. nel frattempo che io ssto sentendo questa vocazione potresti consigliarmi cosa devo fare?mi potresti consigliare conventi di clausura dove mi accoglierebbero volentieri?

    Rispondi

    • Posted by Gabriele on 16 gennaio 2014 at 09:30

      Ciao Elena,

      non conosco conventi particolari ma credo che nessuno di loro rifiuterebbe una vocazione. Sarebbe contro la loro missione, no??
      Forse non sono la persona adatta a dare consigli sulla questione; magari puoi rileggere quanto ho già scritto nei post dell’ 8 e del 13. 🙂
      Di nuovo: scrivimi via mail che inizio a non sopportare stò form da compilare ogni volta.
      Ciao,

      Gabriele

  10. Posted by Seminarista on 21 gennaio 2014 at 12:42

    Elena, parlane col tuo parroco o altro sacerdote che ti segue e in caso non sia in grado di consigliarti per il meglio SCRIVI AL TUO VESCOVO dicendogli che vuoi mettere alla prova la tua vocazione. Puoi anche chiedere al tuo Vescovo che ti affidi a un bravo direttore spirituale.

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: