L’Enciclica di Benedetto XVI, cattolici nel caos ?

PAPA A CASTELGANDOLFO, ORA INCONTROenciclica


… sarà “Fidem servavi“?”


I Fans di Ratzinger sul sentiero di guerra,
per la prossima Enciclica in pubblicazione…..
_______________


… questa ipotesi, …
…non fa che farmi ancor più rispettare e amare Benedetto XVI.
… vicino alla rinuncia, …..
ha scelto di consegnare il frutto
del suo lavoro ,
della sua riflessione e meditazione
al suo successore,
come una garanzia di continuità.
…un testo che attendo con impazienza, da quando è stata annunciata.
22 giugno 2013 08:25
_______________


Un atto pienamente petrino, quello di Benedetto XVI:
“io prego per te: conferma i tuoi fratelli”.
E lui l’ha fatto, consegnandoci l’ultimo atto di un ministero vissuto fino all’ultimo all’ombra di Pietro…
_______________


…..il linguaggio, il modo di esporre i contenuti della nostra Fede, di Papa Bergoglio
sono così diversi da quelli di Benedetto XVI
che chi ha seguito con attenzione il Magistero di Benedetto XVI
saprà riconoscere quel che gli “appartiene”,
e le aggiunte finali del suo successore.
Nella speranza che non venga in testa a nessuno
di censurare il lavoro di Papa Benedetto,
di limarlo,
di troncarlo,
di snellirlo
per evitare una troppo grande differenza o cesura fra gli stili e i linguaggi dei due Pontefici.
_______________


…Secondo me il rischio di una rilettura di ciò che ha scritto Benedetto è molto realistico.
Vedremo.
_______________


….Tra l’altro, ……l’enciclica è tutta di Benedetto XVI.
Al limite, Papa Francesco aggiungerà qualcosa sulla nuova evangelizzazione (forse),
ma quella frase:
lui ha fatto un grande lavoro, io l’ho portato avanti,
la intenderei – se ho capito bene com’è fatto Papa Francesco –
più come un: il lavoro scritto è suo, adesso tocca a me mettere in pratica quel che c’è dentro.
Uno semina, l’altro miete. :-)…….
_______________


…Il santo padre dovrebbe essere più prudente nel parlare…
E’ a rischio il rigetto dell’enciclica!!! E la banalizzazione del magistero.
L’iter redazionale, eventualmente e con molta sobrietà, andava spiegato alla pubblicazione dell’enciclica. Così pare che Francesco pubblichi il testo per rispetto al predecessore
…e chi è ormai pro Francesco si sentirà autorizzato a leggere o no il documento.
E’ già strana la faccenda di due papi…cos’ finiscono di confonderci!
_______________


…chi ha sempre seguito e letto ratzinger leggerà comunque l’enciclica anche se rielaborata da bergoglio in qualche punto.
una bella fetta di cattolici è come se avesse già prenotato l’enciclica.
il rischio è per quella sulla povertà perché non è detto che i pro francesco leggano il magistero avidamente come fu per benedetto.
_______________


…le encicliche di BXVI sono una rarità preziosa, perchè non solo leggibilissime, ma bellissime, da lasciare senza fiato, da leggere e rileggere, poi, francamente, ormai avvezzi come siamo al suo modo di parlare, che è lo stesso con cui scrive, avremo nessuna difficoltà a riconoscere le sue parole, le eventuali correzioni, forzature o manipolazioni.


Lo stile di Francesco?
Leggete El jesuita, Il gesuita credo sia stato pubblicato fra i tanti pamphlets
su di lui, ce n’è una pletora,
lui è così, in spagnolo e in italiano,
linearità non ne ha,
salta
da un argomento all’altro,
intercalandoli con aneddoti personali e massime gesuitiche da esercizi di S. Ignazio,
difficile da capire fino in fondo,
un po’ come le sue omelie improvvisate.


Non è la faccenda dei 2 papi che mi ha personalmente creato confusione,
ma lo shock traumatico della rinuncia di Benedetto,
che continua a tormentarmi e fatico non ad accettarla,
ma a darmi ragione di come si è potuto permettere un vulnus
di così grave portata nella CC
e fatto passare con leggerezza, come cosa normale,
come se i papi stufi o stanchi si dimettessero con lievità quando fa loro comodo,
questo non mi va giù,
cancellare,
affossare,
dimenticare in fretta,
ma come si può, dico io,
spazzare via un immenso pontificato di 8 anni e
cercare di adombrare i lati oscuri del precedente con la santificazione?
Forse che la CC ha risolto di colpo tutti i suoi gravisssimi problemi??
Ma peeerrr faaavoooreee!!!

Leggere tutto su:
http://www.blogger.com/comment.g?blogID=959481195507810508&postID=6359836595919512725
http://ilblogdiraffaella.blogspot.it/

================================================

…E come faremo a distinguere nell’opera le parti scritte in origine da Benedetto XVI dalle correzioni o dalle aggiunte ex novo apportate da Papa Francesco?
Io questa continuità tra i due pontificati – tale da giustificare un’opera scritta a quattro mani –
proprio non la vedo.
Non vorrei che in bocca (o meglio, in mano) a Ratzinger
venissero messe parole che non sono state scritte di suo pugno,
in modo da mettere a tacere quanti rimpiangono il suo pontificato e
storcono il naso di fronte all’aria di “Rivoluzione dal basso” (o meglio dalle periferie…)
che Papa Francesco vuole portare nella Chiesa di Cristo.

Leggere tutto su:
http://www.blogger.com/comment.g?blogID=5570132738557818436&postID=5310933326138010598
http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: