Il ritorno della mummia

le retour de la momie
Ha paura anche la Città del Vaticano

_____________
La stampa francese esprime allarme per il ritorno di Berlusconi
di Le Monde – AFP
in “Le Monde” del 10 dicembre 2012 (traduzione: http://www.finesettimana.org)


Aiuto, ritorna!”,
Risorge dai morti”:
gli editorialisti della stampa nazionale e regionale
ironizzano sul ritorno in politica dell’ex capo di governo italiano Silvio Berlusconi, 76 anni,
ma esprimono anche preoccupazione per l’Italia e per l’Europa.


Lo credevamo finito, mezzo morto politicamente, quasi sepolto
Aiuto, ritorna!”, lancia Denis Daumin in La Nouvelle République du Centre-Ouest.


Per Sylvain Bourmeau (Libération):
L’inenarrabile Silvio Berlusconi risorge dai morti


e l’editorialista definisce Silvio Berlusconi
sempiterno attore”.


Ogni volta che cade da cavallo, il Cavaliere si rimette in sella…”
si stupisce Didier Louis sul Courrier Picard che gratifica Silvio Berlusconi di “collezionista di una delle più belle batterie da cucina
[“collectionneur d’un des plus beaux jeux de casseroles” cioè di donne ‘disponibili‘,
spiega
il sito http://www.expressio.fr/expressions/passer-a-la-casserole.php]. “Il Cavaliere non è
disarcionato”, commenta a sua volta Raymond Couraud, su L’Alsace.


Ma lo humor cede presto il posto agli interrogativi e alle preoccupazioni suscitate dal ritorno dell’ex
capo di Stato italiano sulla scena politica.


Le notizie giunte dall’Italia sono molto preoccupanti”,
afferma Guillaume Goubert su La Croix,
secondo il quale “tutto il lavoro di risanamento dell’Italia,
sul piano finanziario, economico, ma anche morale, viene rimesso in discussione.


A rischio di far
cadere la penisola, e con essa anche il resto della zona euro, in una nuova tormenta”.


Su Les Echos, Nicolas Barré avverte: “La cosa peggiore che possa capitare all’Italia sarebbe di
ricadere in una crisi politica che spezzerebbe lo slancio delle riforme iniziate da Mario Monti.


Questo rischio, l’Italia lo deve ironicamente a colui (Berlusconi) che i mercati finanziari hanno
cacciato dal potere nel novembre 2011”. L’editorialista ricorda che Berlusconi aveva “lasciato uno
Stato al limite dell’asfissia e che, per il suo peso, minacciava di far cadere nel caos tutta la zona
euro”.


Il nuovo colpo del Caimano potrebbe far salire la temperatura dei tassi italiani e penalizzare un
paese che aveva saputo dare serie garanzie per allontanare i pericoli di una deriva alla greca”,
deplora Christophe Lucet in Sud-Ouest.


Anche Ivan Drapeau su La Charente libre si mostra categorico: “Con Berlusconi, l’Italia andrebbe
ad allungare la lista dei grandi sinistrati dopo la Grecia, la Spagna e il Portogallo”.


Infine, certi pensano che “gli italiani non si lasceranno ingannare” (Raymond Couraud) o non potranno
ignorare che non è l’Italia che interessa al venditore di illusioni che li ha presi in giro per
vent’anni, ma solo se stesso” (Ivan Drapeau).


____________________________________
Corriere della sera, La Stampa, La Repubblica, Il Fatto quotidiano, Liberation, Le monde, le retour de la momie, Silvio Berlusconi, ritorno, franco frattini, bunga bunga, caimano, vaticano, arcore, pdl, popolo delle libertà, escort, sesso, figaro,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: