Andrea, un divertissement di Stefano Marzetti

.

.


La pelle di un ragazzo morto per fare dialettica,
un divertissement.


Questo appare l’articolo di Stefano Marzetti su Opinione.it.


Non si cura di esporre fatti,
ma a 13 giorni di distanza,
continua ancora a accentuare supposizioni alla stregua di certezze.


Non gliene frega nulla di non dare nulla di nuovo dopo 13 giorni,
quanto piuttosto continuare a fare puro moralismo alla stregua di fondamentalismi religiosi.


«non solo un ragazzo preso in giro e umiliato, come accade in tantissimi altri casi.
Preso in giro e umiliato perché certamente/forse gay. »

[…]

«Tutti indaffarati a convincerci che Andrea non fosse gay: le unghie se le smaltava per non mangiarsele, i pantaloni rosa li indossava perché quel colore gli piaceva, quella foto su Facebook in cui lo si vede vestito da donna era solo un travestimento carnascialesco. »


«Che cosa vi credete? Il nostro Andrea non era omosessuale, era assolutamente normale!». Omosessuale? Normale? Signore e signori che lo avete amato, limitatevi a pretendere di capire il perché Andrea si sia stufato di vivere. »


Stefano Marzetti, non ha elementi da comunicare sull’evento tragico di Andrea, ma un falso moralismo,
sulla pelle di Andrea,
sulla pelle dei suoi amici,
sulla pelle dei suoi genitori.


Stefano Marzetti,
senza avere elementi,
ha certezze su tutti ?


Magari crede di essere un giornalista !


Sulla pelle di Andrea,
sulla pelle delle persone gay.


Leggendo:


Era omosessuale? Negare, negare
di Stefano Marzetti
04 dicembre 2012
http://www.opinione.it/politica/2012/12/04/marzetti_politica-04-12.aspx


Incompiutezza su Andrea Spezzacatene

Andrea, dietro il suicidio, tanto odio . . . 2

Andrea, dietro il suicidio, tanto odio.

Andrea, le parole di Paola Concia, parlamentare.

Andrea, crollo di credibilità per i gay

____________________________________
Andrea Spezzacatene, liceo scientitico Cavour Roma, gay, omoaffettivo, etero, suicidio, adolescente, Teresa Manes, conferenza stampa, amici , genitori, scuola, Corriere della sera, La Stampa, La Repubblica, Il Fatto quotidiano, Fabrizio Marrazzo, Gay Center, Arcigay, Mario Mieli, Paola Concia, Tecla Sannino, preside, liceocavour.gov.it, Comitato Genitori Cavour, comgencavour.wordpress.com, finesettimana.org, L’unità, il Messaggero, opinone.it,

Annunci

One response to this post.

  1. Non hai capito l’articolo. E poi non è stato scritto per riportare fatti ma per commentare la vicenda. Datti da fare per migliorare la tua capacità di comprensione. Con simpatia, Stefano.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: