Clero e gerarchia schizofrenici

.

Come ha affermato un noto sacerdote psicologo,
confermato da altri psicologi informati nel campo,
oltre ovviamente alle Congregazioni per il clero, religiosi, e vescovi che ne hanno le stime,

più del 40% dei sacerdoti, religiosi, vescovi esistenti nel mondo
sono di orientamento omoaffettivo.

Difficile capire l’atteggiamento schizofrenico della gerarchia.

Mentre circa metà del mondo clericale e della gerarchia è omosessuale,

da quello stesso mondo (tranne tante eccezioni)
non passa giorno in cui non vengano lanciati anatemi

contro le persone omoaffettive non-preti, contro gli stessi laici cattolici omoaffettivi.

La politica portata avanti dagli esponenti del mondo gerarchico Vaticano/Romano
si è fatta molto raffinata.

Le accuse non sono più dirette contro gli omosessuali,
ma
contro i governi che vogliono tutelare anche  i cittadini gay,

governi che vengono accusati dalla gerarchia cattolica di attentare alla libertà religiosa.

Certo!

Siccome la castità fuori del matrimonio eterosessuale e,
in genere tutto ciò che è sulla sessualità umana,

è materia di fede

per
i cattolici, ma non tutti,
evangelici,
testimoni di geova,
anglicani in parte,
luterani in parte,
pentecostali,
carismatici,

cosa succede?

La Chiesa cattolica come i protestanti Evangelici e gli altri,
sostiene

che nel momento che un governo legifera

per il rispetto delle persone gay,
per riconoscere alle persone gay
il diritto al patto d’amore all’interno di un contratto civile dello stesso valore del

matrimonio civile eterosessuale (quindi non-religioso)

si violenta la coscienza religiosa di tutti quei cittadini
che in virtù della propria religione ritiene immorale e innaturale
la vita affettiva e sessuale delle coppie gay.

Questa è la riflessione
che mi sentivo dentro come persona
cresciuta nella tradizione cattolica,

leggendo sulla stampa irlandese quanto accaduto
lunedì 26 marzo a P. Martin McVeigh,
nella Parrocchia di Pomeroy Arcidiocesi di Armagh in Irlanda del Nord (Regno Unito) (http://pomeroyparish.homestead.com/).

Il parroco ha riunito i genitori dei bimbi
in preparazione alla prima comunione.

E’anche presente un bimbo di 8 anni.

P. Martin,
sistema il PC per fare una presentazione in powerpoint,
relativa al sacramento della penitenza.

Inserisce la pendrive nel PC comincia a scorrere le cartelle e ne apre una dal titolo ‘nuova cartella’.

Parte l’autoplay……

Sullo schermo appaiono 16 immagini hard di sesso omo.

P. McVeigh rimuove rapidamente la memory stick.  

Tutti sono senza parole e sgomenti,
il tempo per reagire …

“Il parroco era visibilmente scosso e agitato”, afferma uno dei genitori.

Diversi genitori stanno protestando perchè il prete non è stato sospeso dalle proprie funzioni.

Il Consiglio per cattolici ha confermato che sul fatto ha indagato l’Ufficio Protezione per i bambini delle diocesi di Armagh.

L’Arcidiocesi ha immediatamente richiesto il parere del PSNI che sulla base delle prove

disponibili, ha affermato che nessun crimine è stato commesso.

P. Martin McVeigh che collabora con la Polizia, dopo l’accaduto non è presente per le celebrazioni della Settimana Santa.

Tra le righe degli articoli si desume la estrema preoccupazione dei genitori…..

St Marys Primary School - Pomeroy - (Northern Ireland) Regno Unito

leggi su:

http://www.ulsterherald.com/2012/03/29/priest-inadvertently-showed-explicit-images-during-school-presentation-to-parents/

http://www.ulsterherald.com/2012/03/29/church-and-school-investigates-explicit-images-shown-at-parents-meeting/

http://www.ulsterherald.com/2012/04/02/priest-absent-from-mass/

http://www.tyronetimes.co.uk/news/local/parents-demand-apology-from-priest-after-explicit-image-incident-1-3695183

_______________________________
cattolici, evangelici, testimoni di geova, pentecostali, carismatici, luterani, anglicani,
Martin McVeigh, Pomeroy, Irlanda, orientamento, lgbt, omoaffetivo, omosessuale, gay,
castità, sessualità, chiesa, fede, matrimonio, contratto, sacerdoti, religiosi, vescovi,
gerarchia, clero, Vaticano, Roma, cattolici, civile, Huffington Post, Belfast Telegraph, Ulster Herald, Armagh, Seán Brady, Parish Priest of Pomeroy, Ireland,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: