Sta bene, ma je serve la barella….

.

(portavoce vaticano) Federico Lombardi:
“non c’è nessuna malattia o indicazione di tipo medico” dietro la scelta.
“esclusivamente” alleviare l’impegno del Santo Padre”.

Aldo Maria Valli:

Se si è deciso di usare la pedana mobile vuol dire che il papa non sta proprio bene.
Ma allora perché non dire semplicemente che il papa fa fatica a camminare?

(…)

c’è un problema di contenuto.
Il papa trasportato sulla pedana mobile,
spinto dai sediari pontifici
sembra una statua portata in giro per essere mostrata alla folla.

C’è qualcosa di
idolatrico,
di papolatrico,
in quell’uomo issato sul “carrelletto”.

Se quella di papa è davvero una funzione di servizio,
perché smentirla così platealmente e proprio in occasione delle celebrazioni più solenni?

Il pastore è uno che cammina alla testa e accanto al suo gregge.

Il pastore non si fa trasportare su una lettiga, come un principe o un faraone.

L’abolizione della sedia gestatoria ha un significato.

___________
tratto da:
Due parole sulla pedana mobile
di Aldo Maria Valli
in “Vino Nuovo” (www.vinonuovo.it) del 20 ottobre 2011

tutto l’articolo su:
http://www.vinonuovo.it/index.php?l=it&art=598

___________________________________________

Non avevo ancora visto il mio attuale vescovo
su quella vecchia barella, in piedi.

Tutte le persone normali,
arrivate al punto in cui per età e salute
nun je la fanno più a camminà,
se riposano,
se fermano,
se trovano a fà li conti e ad accettare i propri limiti.

Amici e parenti li vanno a trovà.

Er papa no!

Er papa,

l’ho sempre detto e scritto
e ce s’encazzano !!!

è come er faraone,
na sorta de divinità,
che deve esse sempre mostrata,
portata in processione.

Certo,
e na’ robba tutta moderna,
nell’800 nun ce se pensava che er papa doveva fa la sua figura,
ogni secondo della sua vita de messe, de viaggi, de parocchie,
davanti alle televisioni,
che je stanno a fa da grande fratello,
e lui che se trova intrappolato
a cerca de fa figura,
pe’ la gioia de lo star sisteme, compresi fedeli e pellegrini.

No!
er papa non è n’omo normale,
nella gabbia ce sta’
e ce deve rimanè,

anche se drento ar core se sente come Giobbe,
che tutto quello spettacolo,
je fa accascià er core.

Ma cchè nun preferirebbe,
stassene in camera,
a pregà, a legge, a scrive, co la su brava sora badante.

E invece no!

C’è già stato quell’antro polaccco,
che cor precedente de volè morì in diretta tivvù,
je tocca puro a lui,
da subì sto martirio,
e se deve pure aricordà che quarcuno
je faccia pronuncià quarche frasetta che deve rimanè famosa…
“v’ho cercato, e me sete venuti…  (a …)”

___________________________
chiave,
papamobile, pedana mobile, Benedetto XVI, faraone, Pastore, vinonuovo.it, Papolatria, sediari pontifici,
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: