Maldive, continuano le persecuzioni ai cristiani

Maldives

11/10/2011
Maldive: cattolico indiano in prigione perché aveva Bibbia e rosario

Cattolico, indiano di 30 anni,
Shijo Kokkattu, è incarcerato nelle Maldive
perché aveva in casa una Bibbia e un rosario.

Nelle Maldive la religione di Stato è l’islam
non c’è libertà di culto.

Kokkattu è originario dello Stato indiano del Kerala
e insegna da due anni nella scuola Raafainu a Raa Attol, un atollo dell’arcipelago maldiviano.

Mentre trasferiva alcuni dati su un computer scolastico,
ha copiato accidentalmente alcune canzoni mariane e un’immagine della Madonna.

Gli altri professori se ne sono accorti e hanno avvisato la polizia.

Gli agenti hanno fatto irruzione nella casa di Kokkattu
e lo hanno arrestato dopo aver trovato la Bibbia e il rosario.

Da oltre una settimana è rinchiuso in prigione.

Le Maldive
sogno di meta turistica

è allo stesso tempo
luogo della intolleranza verso i suoi cittadini non-musulmani.

Essere sorpresi con un oggetto di culto cristiano
prevede la galera.

fonte:
http://www.missionline.org/index.php?l=it&art=4102

Zenit

___________________
chiave:
persecuzioni di cristiani, Maldive, Shijo Kokkattu, Islam

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: