Filoclericali d’occasione, sinistra


“La sinistra dovrebbe maneggiare con più cura i nuovi entusiasmi filoclericali,
perché
quello degli «stili di vita» non è decisamente il terreno più propizio
per saldare una duratura alleanza antiberlusconiana con le gerarchie vaticane.

Come ha notato Ritanna Armeni
intervenendo sul Foglio,

nello «stile di vita» deprecabile e peccaminoso
i vescovi tendono infatti a includere:

il riconoscimento delle unioni civili tra omosessuali;

l’accettazione delle coppie di fatto eterosessuali non consacrate da un matrimonio;

l’uso del profilattico;

il diritto a un testamento biologico che garantisca al malato di poter disporre della dignità di una libera scelta quando non sarà in condizione di esprimersi.

Io credo che la Chiesa abbia sempre il diritto di dire la sua,
come è diritto
di chi fa le leggi non tenerne conto.

Ma chi grida all’«ingerenza»
quando vengono colpiti pilastri di uno «stile di vita» non succubo delle direttive vaticane

non dovrebbe compiacersi se lo «stile di vita»

viene brandito per colpire l’avversario politico.

Senza considerare che nello stesso testo in cui il cardinal Bagnasco ha sferzato il premier

si auspica che il legislatore metta rapidamente mano a una brutta legge sul «fine vita».

Che si plachino presto, i bollenti spiriti neoclericali.”

Dall’«ingerenza vaticana» al «doveroso monito»
di Pierluigi Battista
in “Corriere della Sera” del 29 settembre 2011
http://www.finesettimana.org/pmwiki/uploads/Stampa201109/110929battista.pdf

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: