Benedetto: la Chiesa non e’ un’associazione

Papa Benedetto XVI Ratzingher in aereo risponde 22 set 2011

Perchè i cattolici lasciano la Chiesa cattolica in Germania?

Mi sembra importante in questo contesto domandarsi “perché sono nella Chiesa”.
Sono nella Chiesa come in una associazione sportiva, in una associazione culturale eccetera, dove ho i miei interessi e se non trovano più risposta esco, o essere Chiesa è una cosa più profonda? Io direi: sarebbe più importante conoscere che essere Chiesa non è essere in qualche associazione ma essere nella rete del Signore…BXVI-aereo
———

così le parole del papa teologo che stamani si esprimeva alla domanda in aereo ai giornalisti.

Alla faccia dell’intellettuale, dell’analista……

Questa è una risposta?

Eppure in moltissimi cattolici credono fermamente di essere in una sovranità sociale-religiosa che ha a capo il papa,
non di certo il Cristo (che è “capo”).

Ora in una democrazia,
l’ evoluzione
vuole che i cittadini possono scegliere e cercare di sottrarsi ad un capo umano
che non risponde più alla attuale loro sensibilità anche cattolica.

Sarà bene trovare risposte migliori !

Annunci

One response to this post.

  1. Mi sembra che la risposta del Santo Padre sia, nella sua semplicità, del tutto esauriente…per chi la vuol comprendere…no?

    Sono nella Chiesa come in una associazione sportiva, in una associazione culturale eccetera, dove ho i miei interessi e se non trovano più risposta esco, o essere Chiesa è una cosa più profonda? Io direi: sarebbe più importante conoscere che essere Chiesa non è essere in qualche associazione ma essere nella rete del Signore, nella quale tira pesci buoni e cattivi, dalle acque della morte alla terra della vita. Può darsi che in questa rete io sia proprio accanto a pesci cattivi e sento questo, ma rimane vero che non ci sono per questi o questi altri ma ci sono perché è la rete del Signore, ed è una cosa diversa da tutte le altre associazioni umane, una che tocca tutto il fondamento del mio essere.
    Io penso che parlando con queste persone dobbiamo andare fino al fondo di questa questione, “che cos’è la Chiesa”, “cos’è la diversità”, “perché sono nella Chiesa”, anche se ci sono scandali, umanità terribili. E così rinnovare la consapevolezza della specificità di questo essere Chiesa, dal popolo, da tutti i popoli che è il popolo di Dio. E così imparare, sopportare anche scandali e lavorare contro questi scandali proprio essendo nell’interno di questa rete del Signore».

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: