Mario Borghezio, pensieri su Anders Breivik Behring

E’ una vicenda esemplare che fa capire che le strade del buonismo portano all’inferno, quello vero

L’ideologia della società aperta crea mostri

Il killer Breivik è il risultato di questa società aperta, multirazziale, .

Questo tipo di società è criminogeno.

Certe situazioni di disagio e di insofferenza è inevitabile che sfocino in tragedia.

Quando una popolazione si sente invasa,
poi nascono dei fenomeni di reazione, anche se gli eccessi sono da condannare.

Quando si diceva prima che la Norvegia e la Svezia accoglievano decine di migliaia di tunisini,
bisognava tener conto dell’impatto che un afflusso di questo genere poteva generare.

La società aperta e multirazziale non è quel paradiso terrestre che ci voglion far credere coloro che comandano l’informazione.

La società aperta e multirazziale fa schifo.

Ho avuto come l’impressione che questa strage sia servita a qualcosa.

Io non penso che lo squilibrato abbia agito con queste finalità, ma chiediamoci:
come è possibile che uno così noto alla autorità possa girare così?

Se noi facciamo due più due e capiamo che questa strage viene utilizzata per condannare posizioni come quelle di Oriana Fallaci,
io non ci sto

È la nemesi storica del buonismo assurdo e demenziale di certa sinistra e non solo.

Questi sono i capolavori della società aperta
che fa girare la polizia senza armi
e poi condanna uno stragista a 21 anni.

È una vicenda esemplare che fa capire che le strade del buonismo portano all’inferno

La strage è l’epifenomeno della realtà che le società aperte multirazziali crea e le idee di Breivik non sono da buttare perché la società aperta non è il Paradiso Terrestre

Ho ritrovato nelle posizioni espresse da Breivik molti temi che sono comunia movimenti che ormai vincono le elezioni ogni volta che si vota
che prendono il 20%» il che vuol dire che 100 milioni di europei la pensano così.

Alcune delle idee espresse da Breivik, al netto della violenza, sono in qualche caso ottime.

Io penso che la difesa dell’Europa cristiana,
anche in termini di crociata contro l’islamismo e il terrorismo,
contro il progetto del Califfato in Europa, è sacrosanta

Radio24
La zanzara
18.30
25 lug 2011
http://www.radio24.ilsole24ore.com/listaprog.php?refresh_ce

Anders Breivik Behring, Norvegia, Oslo, Utoeya, Utøya, Mario Borghezio, Lega Nord, Pagani, Padani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: