Libertà al FASCISMO.

I dittatori, Benito Mussolini & Adolf Hitler

I cattolici e il popolo italiani hanno la memoria corta.

In Germania, l’orripilante nazismo fa ancora vergognare profondamente ogni componente del popolo tedesco.

In Italia,
il fasciscmo, l’evento che ha portato a morte milioni di persone in ogni parte del mondo, dall’Italia alla Russia, all’Albania, alla Grecia, all’Etiopia, alla Libia, alla Jugoslavia e quant’altro possa sfuggire all’umana memoria,
questo fascismo è un evento
che viene ricordato a tarallucci e vino.

Una nipote del peggior dittatore del mondo, Mussolini, siede sugli scranni del parlamento difendendo la memoria del suo nonno assassino.

Chi oggi và in Germania, chi và a Berlino, trova normalmente nei musei libri, guide, che mostrano tutta la distruzione che ha causato l’ideologia nazista.

In Italia?
Nulla di nulla.

Forse il fascismo non c’è mai stato.
Forse non è mai stata una dittatura,
al limite ha mandato qualcuno in vacanza… (silvio dixit…).

Rimozione totale dai neuroni degli italiani dell’evento FASCISMO.

Oggi
tra gli scranni del Parlamento,
sulle cadreghe dei ministeri,
siedono uomini che sono sempre stati
nell’anima di quel Movimento che fu erede del Partito Fascista.

Oggi quegli uomini e donne,
hanno perso la vergogna delle distruzioni e massacri perpetrati in Italia e nel mondo,
siedono nei posti del potere italiano.

Cristiano de Eccher (PdL),
Fabrizio Di Stefano (PdL),
Francesco Bevilacqua(PdL),
Giorgio Bornacin (PdL),
Achille Totaro (PdL),
Egidio Digilio (FLI) firma poi ritirata…

hanno presentato al Senato il 29 marzo 2011,
una legge costituzionale per abolire il reato di
hanno presentato al Senato il 29 marzo 2011,
una legge costituzionale per abolire il reato di
“apologia di fascismo”.

«L’intendimento è semplicemente quello di intervenire su reati di opinione, tra l’altro non più attuali…»

Sta divenendo sempre più chiara la deriva della civiltà e della democrazia in Italia e tra troppi cattolici.

Mi vergogno di questi italiani,
mi vergogno di questi cattolici.

Fonte:
http://www.corriere.it/politica/11_aprile_05/ddl-partito-fascista_fd63f03e-5f97-11e0-a9b0-e35a83b9ad3b.shtml

Massimo GRAMELLINI:
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/grubrica.asp?ID_blog=41&ID_articolo=977&ID_sezione=56&sezione=

Il fasciscmo non esiste più - i cattolici di Pontifex

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by michele & R: on 21 giugno 2011 at 09:53

    se non ti piace il popolo italiano e la sua storia vai a vivere in Vaticano
    ____________________________
    da Incompiutezza – 22 giugno maggio 2011 – 18:43

    Una parte non è mai il tutto,
    alcuni schizzofrenici,
    non possono essere rappresentativi di tutto il popolo italiano.

    Poi il Vaticano cosa c’entri …..

    Mah! contento tu!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: