Quel cattolico di Lele MORA

Ruby? sono sensibile ai problemi sociali

Il cattolico Lele MORA
è
sensibile ai problemi sociali.

E’ il motivo per cui ha aiutato Karima el Mahroug (Ruby),
come le tante ragazze che portava da Berlusconi.

E’ il motivo per cui il cattolico Lele Mora si riempie la casa di ragazzi,
che sistema nei canali Mediaset e Rai che in questo momento hanno un unico referente Berlusconi e il suo entourage.

Dice Lele MORA a un certo Petrus:
“Lei è assolutamente libero di non crederci, ma le assicuro che mi sono riavvicinato alla Chiesa cattolica, direi addirittura convertito, grazie al Magistero serio ed autorevole di Papa Benedetto XVI”

“(sono) Cattolico e praticante: credo in Dio e nella Chiesa”.

Afferma Lele MORA nel docufilm Videocracy:
“sono mussoliniano”

“A Silvio Berlusconi debbo parecchio perchè mi ha permesso di lavorare nei suoi canali”

“Berlusconi è un grande uomo, è un grande leader”

Fonte:
http://www.papanews.it/dettaglio_interviste.asp?IdNews=5470
Dichiarazioni nel docufilm Videocracy
_________________________________________________
Con la benedizione del vescovo Luigi Negri ?

Video dal Docu-film VIDEOCRACY
Lele Mora, la sua casa, la sua “scuderia”, la sua fede…

Annunci

2 responses to this post.

  1. L’omosessualità è uno dei quattro peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio, dunque è un peccato grave…ad una lettura superficiale sembra che a causa di questo peccato Sodoma e Gomorra siano state distrutte. In verità io credo sia ben più grave che nelle due città non siano stati trovati neppure dieci guisti capaci di scongiurare il castigo, nella casta sacerdotale neppure dieci uomini erano graditi a Dio. Che il male faccia bene il suo lavoro rendendoci animali lo trovo anche scontato ma che il bene sia scomparso, che il sale della terra sia diventato insipido…questa è la vera tragedia e la causa di ogni distruzione.

    Rispondi

    • Posted by Rita on 3 marzo 2011 at 11:12

      Quanti cattolici sono peggio di Lele Mora oggi? Anche se sono eterosessuali?
      E comunque chi sono io per giudicare la persona che è rapporto diretto con Dio?
      Potrò giudicare l’atto, questo sì, ma mai la persona e, invece, chiedere a Cristo l’aiuto per poter guardare fno in fondo me stessa e il male che c’è in me. Solo con la sua misericordia e il suo perdono potrò riuscire a farlo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: