Martiri della carità, cercasi.

Il martirio…
ma di quale “martirio” parlano?

Chi sono questi “martiri” ? dei puri e duri ?
coloro che hanno consapevolezza di essere dalla parte della ragione?

Viviamo in un’epoca
in cui la solidità della fede,
non esclude il dubbio,
la messa in discussione.

«E’ strano
che si sia dovuto attendere la fine del XX secolo
per vedere riconosciuto dalla nostra chiesa
il titolo di “martirio”
a una testimonianza più di carità estrema
che di fede:
Massimiliano Kolbe, martire della carità.

Eppure
la testimonianza di Gesù stesso,
il suo “martirio”
è martirio d’amore,
dell’amore per l’uomo,
per tutti gli uomini,
perfino per gli assassini e i carnefici,
per quanti agiscono nelle tenebre,
pronti a trattarvi
“come animali da macello”(Sal. 43),
oppure a torturarvi a morte
perchè
avete delle simpatie anche per “gli altri”.

“Padre, Perdonali! Non sanno quello che fanno !”»
fr. Christian de Chergé
17 luglio 1994

Leggi tutto in:
“Più forti dell’odio” – 2006

________________________________________
Fr. Christian de Chergé
priore del monastero trappista di Notre-Dame de l’Atlas a Tibhirine in Algeria.
Insieme ai suoi sei confratelli venne rapito da fondamentalisti islamici il 26 marzo 1996.
Furono ritrovati,   solo le loro teste due mesi dopo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: