“Benedetto, meglio non sposarsi?”

from movie: Love & Other Drugs

from movie: Love & Other Drugs

 

Carissimo Benedetto,
quali possibilità dare ad un uomo e ad una donna?

Paolo apostolo, dice in parole povere:
se non riesci a non fare sesso allora sposati.

Invece il 22 gennaio scorso
alla Rota Romana tu dici, in parole povere:
se non sei capace di accettare il matrimonio con tutta la sua valenza anche giuridica….
non ti sposare?

In effetti,
proprio “non ti sposare” non lo dici, ma lo lasci chiaramente intendere.

Insomma
se per Paolo (nel frangente della 1^Corinti) il matrimonio è un rimedio alla voglia di fare sesso,

nel tuo discorso alla Rota Romana
poni serie indicazioni che sconsigliano il matrimonio se non fatto secondo tutti i criteri giuridici,
il parroco o prete nell’esame dei nubendi si deve assicurare che…..

E sennò?
Il parroco nel suo discernimento dice:
“mi dispiace ma lei non è fatto per il matrimonio, quindi il vostro matrimonio non si fà!”

Ma siamo veramente pronti per un tale tornante?
Ce lo vedi il povero parroco che si assume una tale responsabilità?

Vabbè.
Il discorso di Benedetto XVI alla Rota Romana del 22.01.2011:
http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/speeches/2011/january/documents/hf_ben-xvi_spe_20110122_rota-romana_it.html

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by Rita on 26 gennaio 2011 at 19:28

    Quando le cose sono chiare, uno le ha davanti e può rimirarle, guardarle e meditare.
    Quando le cose sono confuse e nessuno le dice chiaramente e, anzi, per società, per moda, per abitudine, per irresponsabilità e per altro non vengono dette e sottintese e ognuno sottintende qualcosa di diverso…allora è il caos totale.
    Da anni la gente, cattolica solo di nome, si sposa così.
    Non sapendo nemmeno cosa significhi il matrimonio in Chiesa, al di là del vestito bianco, della festa, del viaggio di nozze e del fatto che andranno a vivere insieme, se già non lo facevano.
    E dopo pochissimo, qualche anno per i più bravi, divorsio…no, annullamento.
    Trullalero trullala.
    Giustamente il Papa oggi dice: il matrimonio è questo, questo, questo. Se pensate che non sia per voi…non sposatevi!
    Nella vita non si può fare tutto come andare al bar a prendere un Campari soda!!!!
    San Paolo ragionevolmente, allora, diceva bruci dalla libidine? Sposati. Non fare il prete, non puoi andare con tante donne…
    Ma anche cento anni fa o meno gli uomini si sposavano e facevano famiglia. Poi molto di loro, potendo, andavano dalle donnine…cauti se non casti! Qualcuno no.
    Chi sa cosa sia il matrimonia in Chiesa supera le crisi, supera con il marito o la moglie l’innamoramento dell’altro e dopo è meglio di prima. Lo dico per esperienza vissuta con due amiche, lo dico perchè si vede quando due coniugi camminano insieme verso lo stesso destino, Cristo!
    Ha ragione il Papa caspiterina!!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: