RADICI CRISTIANE dell’Italia -3

Alessio Burtone,
Michele Misseri, o Sabrina
Simonetta Agostini,
Francesca Giovannoni,

persone dalle radici cristiane…
che uccidono…

Sicuro che rappresentino la realtà di quelle radici?

Certamente non la unica realtà, ma senza dubbio uno dei volti della realtà.

Non si può giocare a fare gli struzzi,
le cose che mi fanno piacere sono dei cattolici,
le cose che non sono belle non sono di cattolici.

Il popolo italiano è di tradizione cattolica,
con profonde variazioni sul tema.
Ma è pur sempre cattolica.

Dunque,
anche un cattolico di tradizione, che uccide,
è pur sempre un cattolico assassino.
Non fa piacere.

Ma usiamo lo stesso metro di quando accusiamo i musulmani o i romeni.

Ma non va a messa…!!
ma è pur sempre battezzato,
e per l’amministrazione della Gerarchia cattolica è tra i numeri dei cattolici.

Non si può giocare a ….
se uccide, se violenta, se è pedofilo …. non è cattolico.

Se questo è un paese dalle tradizioni cattoliche,
lo è in ogni caso,
in cui il cittadino o cittadina dalle tradizioni cattoliche
uccide,
violenta,
deruba,
truffa,
imbroglia l’amico/a derubandogli patrimonio, casa, donna o uomo…
deruba sul bene comune.

Un certo luogo comune vuole che il cattolico o la cattolica non commetta delitti e reati,
e chi li commette non è cattolico,

così da avere il cattolico o cattolica sempre pura e senza macchia.

E’ la grande menzogna che vuole la Chiesa formata da tutto il popolo di Dio e non soltanto dal vaticano,
“casta” con quella piccola appendice giustificativa “meretrix”.

Ma le radici cristiane

sono anche del dirigente che è anche neocatecumenale sempre bravo a fare prediche, ma che fa falsificare la sua pratica per una questione di avanzamento di carriera…,

sono di quell’impiegato che a mensa si segna platealmente della croce, ma in ufficio il suo tavolo è lindo e non fa assolutamente nulla…

sono di quel prete che usa della sua posizione particolare in seno alla curia per intrecciare rapporti in cui lui è l’anello principale di una rete di scambi di favori per raccomandazioni…  per posti di lavoro, trasferimenti, promozioni…,

sono anche di quel catechista che dall’ufficio pubblico… ma anche privato… rifornisce di cancelleria la propria famiglia e la parrocchia…

Sono anche di quell’imprenditore  che se prima commette possibili reati o delitti contro la legge e contro il bene pubblico riesce a farsi eleggere al Parlamento, diventare Presidente del Consiglio Ministri, fa fare leggi per non essere giudicato o processato come un qualsiasi altro cittadino, ma mantiene per se la prerogativa di denunciare tutti gli altri…….

CHI è FEDELE NEL POCO…. LO SARà ANCHE NEL MOLTO……   vero?

Radici cristiane dell’Italia – 2

Radici cristiane dell’Italia – 1

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by torietoreri on 27 ottobre 2010 at 19:28

    Ti invito a leggere il mio ultimo post, che lancia “la giornata dell’ingenuità”!
    Aspetto tue notizie!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: