RADICI CRISTIANE dell’Italia -2

Alessio Burtone

 

Roma 8 ottobre 2010
Metrò Anagnina.
Il giovane Alessio Burtone sferra un pugno in facci a Maricica Hahaianu che muore dopo una settimana di agonia.
L’autopsia sul corpo della donna ha riscontrato:
«un profondo trauma cranico determinato dal violento urto alla nuca
e un’escoriazione di circa un centimetro sotto al labbro sinistro»

Roma 18 ottobre 2010
le Forze dell’ordine si presentano a casa di Burtone per l’arresto.
Alessio è uscito con la testa e il volto coperti dal cappuccio di una felpa blu,
ma un sorriso di compiacimento nel vedere centinaia di persone accorse ad applaudirlo.

Urli tra la folla presente:
«ammazzane un’altra»
«a Roma ci vorrebbe il duce»
«Alessio libero»
«Alessio uno di noi»
«I veri assassini siete voi giornalisti terroristi»
«Otto auto dei carabinieri per prenderlo, neanche fosse un mafioso»
«in carcere i romeni ce l’ammazzano»
«Roma non ha più un Sindaco»

Un popolo dalle radici cristiane e cattoliche.

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by lycopodium on 21 ottobre 2010 at 06:32

    Questi ultimi pst fotografici mi sembramo ingiustamente ideologici. Sei proprio sicuro che rappresentino la realtà di quelle radici?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: