Signore, io ti perdono

Un catechista di un gruppo di donne in Andalusia
si imbatté in una giovane
molto povera,
sposata
e con figli,
che era andata a vivere con un vecchio.

Donna, devi tornare, non puoi continuare a stare con il vecchio.

Certo che posso.
  Il vecchio morirà presto, e a me resta una buona casa, ci porto mio marito e i miei figli e il problema è risolto
.

– Ma questo va contro la legge di Dio.

La donna, con convinzione:
No, con il Signore non ho problemi.
 Io gli dico: Signore, tu perdona me e io perdono te [per essere tanto povera], 
 e siamo in pace
”.
                                            [Jose Maria Diez-Alegria]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: