Il Divino Amore parla di Sesso

Così domenica 12 settembre 2010 il cardinale Julián Herranz nell’omelia al Santuario della Madonna del Divino Amore a Roma.

“”Dio è Amore” (Giovanni, 2, 16), […]

la Madre del “bell’amore” è da noi invocata anche come protettrice dell’amore umano, e ancora più concretamente come protettrice dell’amore casto tra l’uomo e la donna.

 

Ho detto casto e mi rendo conto che sentire questa parola potrebbe sorprendere qualcuno, perché la castità è una virtù di cui oggi si parla poco, anche tra cristiani, per paura forse di essere tacciati come “retrogradi”, “bigotti” o “ipocriti” […]

 

la castità è una virtù imprescindibile per difendere l’amore vero, il “bell’amore”, la bellissima e umanissima visione cristiana della sessualità. È proprio per la dilagante pressione sociale del malcostume e della continua esibizione di una sessualità libertaria e pornografica, che alcuni definiscono la nostra società occidentale, cosiddetta del “benessere”, come una società neo-pagana. […]

 
Con questa definizione si fa riferimento al fatto che, nelle culture anteriori all’avvento del cristianesimo, la potenza degli istinti – prima di tutti quello dell’attrazione sessuale – dominava senza scampo tutti i viventi:  animali, uomini e perfino gli dei pagani della mitologia romana, greca o asiatica. Non è un caso – spiegano gli storici e i filosofi – che in queste culture pre-cristiane non fosse ancora scoperto il concetto di persona, come perfetta unità di corpo e di anima.


Con l’avvento, però, del cristianesimo le cose cambiano. […]

Noi cristiani abbiamo la visione più retta, più alta e più nobile della sessualità umana. Ho detto “visione retta, alta e nobile della sessualità” perché noi cristiani professiamo, di fronte alla “onnipotenza” pagana del sesso, quanto segue:  che l’uomo non è un semplice animale guidato solo dagli istinti; che la persona umana (uomo, donna) non è solo materia, corpo, ma corpo e insieme anima spirituale e immortale; che, perciò, la sessualità umana non si riduce a un istinto cieco e animale, […]

 
Per un cristiano, infatti, la sessualità ha due finalità:  la donazione reciproca nell’amore e la generazione dei figli, ciò che avviene lecitamente soltanto nel matrimonio. […]

 
Come possono non rendersene conto coloro che favoriscono – anche con i loro progetti legislativi – l’indebolimento dell’istituzione famigliare fondata sul matrimonio, cioè sull’unione stabile di un uomo e di una donna aperta alla fecondità, e vorrebbero perfino arrivare all’equiparazione giuridica con il matrimonio delle semplici unioni di fatto, perfino omosessuali. […]

 
Questo non significa che la Chiesa abbia una dottrina retrograda o sessuofobica. […]”

 
Annotare come sessualità e animale vengano spesso accostati dal cardinale….

S. Em.za il Cardinale Herranz Juliàn,
– ha 80 anni
– è nell’Opus Dei dal 1949,
– è nella Curia Romana dal 1960,
– è Presidente della Commissione Disciplinare della Curia Romana,
– è Presidente emerito del Pontificio Consiglio per i testi legislativi,
– è membro della Congregazione per la Dottrina della Fede,
– è membro della Congregazione per i Vescovi,
– è membro della Congregazione; delle Cause dei Santi,
– è membro della della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli,
– è membro della per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti;
– è membro del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.
– è membro del Pontificio Consiglio per i Laici:
– è membro della Pontificia Commissione «Ecclesia Dei».

Herranz Juliàn

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by dytiscidae on 30 settembre 2010 at 11:02

    Non mi burlerei troppo del cardinale. Forse ha letto Max Scheler.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: