Sono ottimista

Madre Terra a Foz do Iguaçu - mandala vero

[…]

da Madre Terra a Foz do Iguaçu

Qui la distinzione tra vita interiore e mondo esterno non è valida.

La realtà che ci circonda, con la sua problematica e affascinante bellezza,
facilita e alimenta l´interiorità.

Il silenzio e la riflessione profonda colorano e danno senso alla drammaticità delle situazioni.

Quest´anno sono qui senza la presenza di amici e vivo l´esperienza di una solitudine, quasi eremitica.

In questa grande proprietà la sera,
dopo giornate intensamente laboriose di lavoro nei campi,
subentra una pace arricchita dalle voci della natura che di notte risuonano nella campagna.

La vita della nostra piccola comunità di giovani agricoltori sta vivendo un momento felice.

Il gruppo in questi anni è cresciuto e maturato.
Ha imparato a vivere e lavorare insieme.

I nostri prodotti, rigorosamente biologici,
cominciano ad essere conosciuti e richiesti.

La principale catena di supermercati di Foz, la Muffato,
ci ha chiesto di aprire un banco frigorifero per offrire la nostra manioca.
 
Queste condizioni favorevoli stanno permettendo un cambio radicale nell´organizzazione della fattoria.

I giovani che vi lavorano passeranno da  dipendenti
ad agricoltori autonomi,
che avranno un fisso garantito  integrato dalla percentuale degli utili che realizzeranno.

I giovani stanno accettando questo cambiamento
e vedo i primi segni di maggiore responsabilità da parte loro.

Tutto questo non è semplice, né facile con giovani che hanno storie difficili come le loro.
Ma io sono ottimista.
Se riusciremo,
dopo aver consolidato la parte agricola,
a far partire l´agriturismo con un piccolo ristorante,
[…] presto andranno in pareggio e potranno raggiungere la piena autonomia economica.

Nei prossimi giorni prenderò contatti con la scuola agricola di Foz,
per avviare un laboratorio – scuola di agriturismo.

In questo modo altri giovani della favela
avranno la possibilità di imparare un mestiere da utilizzare in questa città
dove il turismo è la principale fonte di lavoro. 

Vorrei foste qui con me
per incrociare ogni giorno gli sguardi affettuosi di questi ragazzi.

È una vera gioia vederli tutto il giorno impegnati nelle diverse mansioni.

Il tempo, dopo giorni freddi in cui il termometro ha raggiunto spesso zero gradi,
volge al meglio
e il sole riempie di una luce tutta speciale
questa splendida terra.
 
don Mario

P.s.: nella fotografia Julio costruisce un mandala nel quale sono presenti tutte le piante della proprietà.

Approfondimento su: http://www.oreundici.org/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: